Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

WEEKEND: ecco DOVE sarà ancora possibile vedere la NEVE

Con l'arrivo del prossimo fine settimana (sabato 7 - domenica 8) l'ondata di maltempo invernale tenderà a perdere di intensità, tuttavia ancora degli episodi nevosi a bassissima quota potranno interessare alcune delle nostre regioni. Vediamo quali.

Week-end - 4 Gennaio 2017, ore 12.00

In un contesto di tempo in lento, graduale miglioramento, l'analisi per il weekend evidenzia ancora la presenza di una figura depressionaria collocata sui settori centro-orientali del Mediterraneo. Facente capo a questa depressione, una massa d'aria GELIDA allungata dal nord della Russia sino alla Penisola Balcanica, laddove la nostra circolazione depressionaria trarrà la linfa vitale per autosostenersi, arrivando ad esaurire la sua azione soltanto con l'inizio della prossima settimana.

Sull'ovest Europa troveremo l'anticiclone oceanico in una posizione sempre un po' invasiva nei confronti del nostro Paese, favorendo pertanto il mantenimento a livello locale di una circolazione nord-orientale che esporrà le regioni del basso adriatico all'arrivo di precipitazioni che risulteranno nevose sino a quote pianeggianti. Nella giornata di sabato 7 gennaio la regione più esposta a tali precipitazioni sarà senz'ombra di dubbio la Puglia, nonchè l'area settentrionale della Sicilia. Fenomeni residui anche sul Molise e sulle Marche.

Con l'arrivo di domenica è atteso infine un ulteriore generale miglioramento della situazione atmosferica, con l'esaurimento delle ultime nevicate ed una timida ripresa delle temperature. 

Cosa potrebbe succedere sulle regioni del NORD?

Dettagli su questo articolo: http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/marted-10-e-mercoled-11-gennaio-arriva-la-neve-al-nord-/58091/


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.17: SS92 Dell'appennino Meridionale (primo Tratto)

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra 9,063 km dopo Bivio Per Anzi (Km. 23,1) e 12,4 km prima di Bivio..…

h 05.11: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Nodo A1/A21 km 55 e Nodo A1/A21 km 58 in direzione Bologna dal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum