Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 23 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 23 Gennaio 32 - 60 cm Aperti
Airolo 23 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 23 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 23 Gennaio 0 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 23 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 23 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 23 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 23 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 23 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

WEEK-END: ecco chi rischierà la pioggia...

Dove potrebbe piovere tra sabato e domenica in Italia. Ecco le mappe...

Week-end - 30 Novembre 2016, ore 10.49

La parentesi anticiclonica che interesserà l'Italia tra giovedì e venerdì verrà interrotta da un parziale cedimento della struttura stabilizzante, ad iniziare dalla giornata di sabato 3 dicembre.

Precisiamo che nessuna perturbazione organizzata farà ingresso sull'Italia. Di conseguenza i fenomeni saranno limitati ad alcune regioni, senza presentare intensità eccessiva.

La prima mappa mostra la situazione prevista in Italia per le ore centrali di sabato 3 dicembre.

Qualche pioggia potrebbe intervenire lungo un asse che si dipartirà dalla Corsica all'alta Toscana. Piovaschi interverranno anche sul Lazio e sulla Campania, unitamente a qualche rovescio più intenso in mare aperto.

Sulle restanti regioni avremo una nuvolosità sparsa, non foriera di eventi precipitativi. Le temperature tenderanno a scendere al nord stante un rientro di correnti orientali, resteranno invece stazionarie al centro e al sud.

Domenica 4 dicembre, il flusso orientale sull'Italia si farà più deciso, in modo particolare sulle regioni settentrionali e lungo il versante adriatico (frecce blu - seconda mappa).

Annuvolamenti più compatti si presenteranno tra Piemonte e ovest Lombardia, ma il rischio di pioggia sarà basso.

Piovaschi sparsi saranno possibili tra Marche e Abruzzo (con spruzzate di neve in Appennino), tra la Toscana e la Corsica e al largo della Campania.

Temperature in ulteriore calo specie al nord e lungo il versante adriatico, sotto l'impeto di venti orientali più o meno sostenuti.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.32: A25 Torano-Pescara

coda incidente

Code causa incidente a Svincolo Chieti-Pescara-Raccordo Ch-Pe (Km. 177,6) in uscita in entrambe le..…

h 13.31: Roma Via di Boccea

incidente

Incidente sulla Via di Pantan Monastero possibili rallentamenti…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum