Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 23 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 23 Gennaio 32 - 60 cm Aperti
Airolo 23 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 23 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 23 Gennaio 0 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 23 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 23 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 23 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 23 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 23 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEVE: in quali località i bianchi fiocchi si stanno facendo vedere in queste ore?

La perturbazione attesa quest'oggi sulle regioni settentrionali sta portando con sè le nevicate preannunciate nei giorni scorsi. L'apice dell'impulso perturbato ricadrà nella prossima notte ma nel frattempo le prime nevicate stanno già interessando diverse località dell'Italia settentrionale.

Webcam-clic - 19 Dicembre 2016, ore 12.30

Come ampiamente preannunciato negli aggiornamenti degli scorsi giorni, un impulso d'aria FREDDA ed instabile aggira in queste ore il baluardo alpino, trascinando sulla Valpadana un quantità d'aria fredda più che sufficiente a garantire l'arrivo della NEVE sino a quote pianeggianti. Le precipitazioni interessano soprattutto la regione Piemonte, laddove nelle prossime ore, nei settori più esposti l'accumulo di NEVE al suolo potrà divenire importante.

Tutto questo sarà vero soprattutto per la bassa pianura piemontese e le Alpi occidentali, laddove entro il mezzogiorno di domani, martedì 20 dicembre, l'accumulo di NEVE potrebbe persino raggiungere i 50/70 centimetri.

Tra la serata e la prossima notte è infatti atteso il passaggio del secondo corpo nuvoloso legato all'approfondirsi della depressione mediterranea- Questo sistema nuvoloso sarà decisamente più importante rispetto a quello che ci sta interessando in queste ore, trasporterà con sè masse d'aria più miti e sarà responsabile di una risalita delle temperature alle quote superiori, prima della capitolazione della neve in pioggia, alcuni settori potrebbero però assistere ad un vero spettacolo dell'inverno, sotto un'apoteosi di fiocchi.

Nelle immagini webcam qui proposte possiamo osservare le nevicate che si stanno verificando a cavallo tra la Liguria ed il Piemonte. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.43: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo SS.35 Dei Giovi: Pavia-..…

h 17.41: A56 Tangenziale Di Napoli

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Capodimonte (Km. 16,1) e Secondigliano-Raccordo..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum