Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo

Oggi - Ore 07.16 Fine settimana instabile al centro-sud, più asciutto al nord con temperature in graduale flessione. Tra martedì e mercoledì nuova fase di maltempo e possibile ancora un po' di neve in pianura al nord.

Oggi - Ore 07.07 Un leggero velo di bianco è presente stamane su diverse zone di Milano, sorprendentemente quasi più in centro che in periferia, come dimostra la webcam del castello Sforzesco: http://www.milanocam.it/Castello/ neve più generosa nella zona di Segrate. Tra 1 e 4cm gli accumuli tra Comasco e Varesotto.

29 Gennaio 2015 - Ore 21.43 In queste ore l'aria fredda di origine polare, accompagnata da fortissime vorticità, fa il suo ingresso molto deciso sul bacino del Mediterraneo. Il muro del Favonio riesce a spingersi sino al versante meridionale delle Alpi, portando fiocchi di neve sino alle porte di Torino. Atteso sensibile calo delle temperature già dalle prossime ore sull'arco alpino e l'Appennino settentrionale.

29 Gennaio 2015 - Ore 19.43 Come previsto, inizia a nevischiare leggermente fra il Piemonte orientale e la Lombardia occidentale, fino in pianura. Nella notte su queste zone è prevista una spruzzata di neve bagnata.

29 Gennaio 2015 - Ore 18.30 Risulta ad oggi ESTREMAMENTE INCERTA quella che sarà l'effettiva posizione assunta dalla depressione attesa sull'Italia tra martedì 3 e mercoledì 4 febbraio. L'ultimo aggiornamento del modello americano, mette in evidenza il minimo di pressione tra Corsica e Sardegna alle ore 12 di martedì, il modello europeo UKMO alla stessa ora piazza la depressione ancora sul nord della Francia. Un rebus complicato ma avvicente! Seguite gli aggiornamenti della sera.

29 Gennaio 2015 - Ore 16.02 LIVORNO: libeccio già attivo sulla città, ma in ulteriore rinforzo nelle prossime ore. Anche il mare diverrà localmente agitato nel corso della notte: http://meteolive.leonardo.it/webcam/displayWebcam/475/Livorno

29 Gennaio 2015 - Ore 15.32 Nevicata abbondante in atto nella suggestiva località alpina di Bettmeralp in Vallese, Svizzera: http://meteolive.leonardo.it/webcam/displayWebcam/189/Bettmeralp

29 Gennaio 2015 - Ore 15.31 BELLUNO: tra la notte e la mattinata di domani la neve potrebbe farsi vedere in città seppure in quantità non eccessiva. I fenomeni si attenueranno durante il pomeriggio: http://meteolive.leonardo.it/previsione-meteo/italia/Veneto/Belluno/1/

29 Gennaio 2015 - Ore 15.20 Tra questa notte e la giornata di domani, venerdì 30 gennaio, le raffiche di vento da ovest sui bacini occidentali e sulla Sardegna potrebbero superare anche i 100km/h. Venti forti anche al meridione, segnatamente sul basso Tirreno, lo Ionio e il Canale d'Otranto.

29 Gennaio 2015 - Ore 15.19 TRENTINO ALTO ADIGE: dalla serata deboli nevicate in montagna oltre i 300-400m, pioggia mista a neve nel fondovalle in Trentino, debole neve sin nel fondovalle in Alto Adige. Fenomeni probabili sino alle 10 di venerdì, poi miglioramento, con tendenza al favonio nelle valli.

Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Seconda decade di maggio: arriva l'estate? No, tornerà aria più fredda

Calo delle temperature atteso con buona probabilità su tutta l'Italia, ma particolarmente sensibile sul nostro meridione.

Ti segnaliamo - 1 Maggio 2013, ore 10.27

Dopo le prove generali di estate che si sono svolte con pieno successo in questi giorni sulle nostre regioni centro-meridionali, ci si aspetterebbe magari un decollo generale della stagione calda anche sulla rimanente fetta dell'Italia, rimasta finora con l'acqua alla gola per le piogge incessanti. E invece no.

Le elaborazioni probabilistiche, in particolare quelle del modello americano GFS, stanno inquadrando con sempre maggiori convinzione un raffreddamento piuttosto sensibile nella seconda decade di maggio, a partire dall'8-9 e almeno fino al 15-16 maggio. Cosa potrebbe dunque accadere?

Sostanzialmente un anticiclone che sbaglierà mira e finirà per svilupparsi dall'entroterra algerino su su fin verso le Isole Britanniche e probabilmente anche verso il mar di Norvegia nel prosieguo. La manovra pare fisicamente possibile grazie all'aggancio tra un campo di alta pressione in sviluppo sull'onda della Corrente a Getto in uscita dal nord America e un promontorio anticiclonico in risalita dal nord Africa attraverso l'asse iberico.

Facciamo quattro conti: al nord le temperature caleranno mediamente fino a 5-6°C, portandosi da 3°C sopra media a 3°C sotto media. Al centro calo fino a 10-12°C rispetto ai valori attuali, quindi da 6-7°C sopra la media fino a 5-6°C sotto la media. Al sud il salto più vistoso: fino a 13-14°C, ovvero da 9°C sopra media a 4-6°C sotto la media.

L'evento ci risulta al momento probabile intorno al 60%. Occorrerà ancora qualche giorno per inquadrare con miglior dettaglio e precisione la linea di tendenza che vi abbiamo introdotto e che approfondiremo nel corso dei prossimi aggiornamenti. Non mancate.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.12: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code per 1 km causa incidente tra Lodi (Km. 22,7) e Barriera Di Milano Sud (Km. 8,9) in direzion..…

h 07.12: A7 Milano-Genova

problema

Mezzi spargisale in azione tra Serravalle Scrivia (Km. 84,5) e Ronco Scrivia (Km. 106,5) in entra..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum