Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo

Oggi - Ore 15.53 Si segnalano nevicate sopra i 400-500 metri in Puglia, segnatamente nel Foggiano. La neve ha fatto la sua comparsa anche in Calabria, nel Cosentino, sopra i 200-400 metri. Temporali in atto nella zona di Reggio Calabria.

Oggi - Ore 15.46 BORMIO: neve e freddo nella mattinata di venerdì 30, con temperature attorno a -5°. In giornata la situazione dovrebbe però migliorare: http://meteolive.leonardo.it/previsione-meteo/italia/Lombardia/Bormio/2/

Oggi - Ore 15.31 Grafici "Spaghetti" sicuri solo del significativo calo delle temperature nel corso dei prossimi giorni, sulle precipitazioni dal 31 in poi c'è più di qualche dubbio: http://meteolive.leonardo.it/speciali/GRAFICI/57/grafici-spaghetti-per-macroaree-italiane/31742/

Oggi - Ore 15.18 Diffuse nevicate hanno interessato nelle ultime 48 ore le nazioni d'oltralpe, in particolare Austria e Svizzera con fiocchi da Lucerna e San Gallo sino ad Innsbruck e Salisburgo, bella nevicata anche a Schladming durante lo svolgimento della gara di slalom speciale maschile per la Coppa del Mondo di Sci Alpino.

Oggi - Ore 15.16 BELLUNO: tra giovedì sera e venerdì mattina la città potrà assistere a qualche debole nevicata, nulla di eccezionale comunque: http://meteolive.leonardo.it/previsione-meteo/italia/Veneto/Belluno/2/

Oggi - Ore 14.50 PALERMO: segnalati temporale con grandine in città.

Oggi - Ore 14.18 Il tempo in sintesi sino a domenica: giovedì un sistema frontale in discesa dal nord Europa tende a coinvolgere l'Italia a partire dal nord, determinando nevicate su gran parte dell'arco alpino e qualche fiocco in Valpadana, specie sull'alta pianura; tempo in peggioramento anche lungo le regioni tirreniche con piogge, temporali e nevicate in Appennino sino a 700-900m, ma con limite in rialzo. Venerdì mattina migliora al nord-ovest, ultimi fiocchi o piogge su Triveneto ed Emilia-Romagna, maltempo al centro-sud con neve sull'Appennino centrale. Sabato e domenica al nord parzialmente nuvoloso ma asciutto, instabile con precipitazioni al centro-sud, nevose anche a quote basse in Appennino e con temperature in calo. Da lunedì ancora variabilità e freddo.

Oggi - Ore 14.08 SATELLITE: mentre sono ancora attive condizioni instabili sulle regioni meridionali, la nuova perturbazione avanza spedita dall'Europa nord-occidentale verso sud: http://meteolive.leonardo.it/speciali/SATELLITI/64/satellite-moviola-all-infrarosso-con-nubi-alte-o-temporali-evidenziati-in-colore/32857/ Domani sarà sulle nostre regioni centro-settentrionali.

Oggi - Ore 14.02 Si conferma la possibilità di forti piogge sul basso Tirreno nella giornata di venerdì 30 gennaio. Qui tutti i dettagli: http://meteolive.leonardo.it/classifiche-meteo/#città-piovose

Oggi - Ore 13.58 CALABRIA: un forte temporale si è abbattuto su Reggio Calabria nelle ultime ore, mentre la neve cade abbondante su Sila e Pollino.

Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 28 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Abetone(PT) 28 Gennaio 30 - 60 cm Aperti
Adelboden 28 Gennaio 38 - 85 cm Aperti
Airolo 27 Gennaio 50 - 190 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 27 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 28 Gennaio 80 - 290 cm Aperti
Alleghe(BL) 28 Gennaio 20 - 60 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 27 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Gennaio n/d Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 28 Gennaio 2 - 70 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 28 Gennaio 20 - 60 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 28 Gennaio 5 - 70 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 27 Gennaio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 27 Gennaio 10 - 60 cm Aperti
Andalo(TN) 28 Gennaio 0 - 80 cm Aperti
Andermatt 27 Gennaio 50 - 350 cm Aperti
Aprica(SO) 27 Gennaio 60 - 150 cm Aperti
Arcidosso(GR) 28 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Argentera(CN) 27 Gennaio 20 - 170 cm Aperti
Arosa 28 Gennaio 60 - 90 cm Aperti
Artesina(CN) 28 Gennaio 40 - 70 cm Aperti
Asiago(VI) 27 Gennaio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 27 Gennaio 30 - 70 cm Aperti
Avoriaz 28 Gennaio 110 - 160 cm Aperti
Ayas(AO) 28 Gennaio 25 - 65 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Quando arriverà un po' di freddo?

Intorno a fine mese si conferma il generale calo delle temperature, associato anche ad un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche su gran parte del Paese.

Ti segnaliamo - 18 Novembre 2012, ore 11.00

 Il freddo di fine mese? Confermato, anche se con le opportune modifiche. Intendiamoci, non ci dobbiamo aspettare il Polo Nord in casa, ma comunque una discreta raffreddata che, se non altro, metterà in fase l'andamento climatico con il calendario. L'autunno insomma si inoltra verso quel periodo di transizione che lo porterà ad assumere un volto sempre più invernale.

Temperature in calo dunque: il tutto avverrà in due fasi, una prima tra il 25 e il 27 novembre e una seconda tra il 30 novembre e il 2-3 dicembre. Nel mezzo una possibile scaldata sul nostro centro-sud perchè nel frattempo, come abbiamo anticipato nel sommario, il tempo peggiorerà e diverse masse d'aria verranno allo scontro proprio sul cuore del Mediterraneo.

Fatto sta che, stante il calo delle temperature fino a 5-6°C nelle fasi critiche, il clima è previsto rientrare entro la sua media stagionale, pur con i suoi soliti alti e bassi. Con il peggioramento associato potremo dunque apprezzare una discreta dose di nevicate sulle nostre montagne (Alpi e centro-nord Appennino), a quote che caleranno soprattutto nella fase 2 del peggioramento, quella dei primissimi giorni di dicembre.

Un freddo (moderato) destinato a durare? Le ipotesi sul lungo termine sono molto incerte, anche se la congiuntura di alcuni indici climatici non pare favorevole. Sopra a tutte le attuali dinamiche della stratosfera polare, in fase di raffreddamento, quindi con possibile incipiente contenimento del grande freddo entro il Circolo Polare.

Anche l'asse della circolazione circumpolare non sembra propensa a generare grandi sconvolgimenti climatici in sede europea nella prima metà di dicembre: questo per via dell'asse maggiore dello stesso che si disporrà tra il nord America e la Siberia e lascerà probabilmente l'Europa ai margini dell'ellisse fredda.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.00: A4 Torino-Milano

rallentamento

Traffico rallentato per 2 km causa traffico intenso tra Svincolo Di Pero e Fiorenza-Allacciamento..…

h 17.00: Roma Via Nomentana

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso tra Via Cimone e Via Val d'Aosta in direzione Via Val..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum