Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 24 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 24 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 24 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 24 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 24 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 24 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 24 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 20 Marzo 20 - 120 cm Aperti
Arosa 24 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 24 Marzo 80 - 170 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Eruzione Etna: comunicato ufficiale dell'INGV

Terremoti - 16 Marzo 2017, ore 09.23

Eruzione dell'Etna - L'INGV diffonde un comunicato sull'eruzione delle ultime ore

Nel mattino del 15 marzo 2017, un nuovo episodio eruttivo è iniziato al Cratere di Sud-Est dell'Etna. Come durante l'episodio eruttivo precedente (27 febbraio - 1 marzo 2017), la bocca eruttiva in attività si trova nella zona dell'ex "sella" fra il Cratere di Sud-Est (SEC) e il Nuovo Cratere di Sud-Est (NSEC).

Dopo la fine dell'ultimo episodio eruttivo, nella tarda serata dell'1 marzo, si era osservata una sporadica e debole attività esplosiva alla bocca eruttiva; negli ultimi giorni questa attività si era gradualmente intensificata. Nelle ore mattutine del 15 marzo, ha avuto inizio un piccolo trabocco lavico dalla bocca eruttiva sul fianco meridionale del complesso SEC-NSEC. Dopo le ore 07:00 UTC (=ore locali -1), si è registrato un rapido incremento dell'attività eruttiva nonché dell'ampiezza del tremore vulcanico.
Alle ore 09:00 UTC, l'attività era caratterizzata da quasi costanti esplosioni stromboliane che hanno generato modeste quantità di cenere vulcanica, che si è rapidamente dispersa nell'atmosfera. La colata lavica aveva raggiunto la base del cono e si stava lentamente espandendo sul terreno pianeggiante verso sud.

Nel tardo pomeriggio, la colata di lava aveva continuato di avanzare sovrapponendosi a quella emessa durante l'episodio eruttivo precedente. L'intensità dell'attività stromboliana ha raggiunto un picco intorno alle ore 17:40-17:45 UTC, però nella serata, si è osservata una graduale diminuzione sia dell'attività eruttiva sia dell'ampiezza del tremore vulcanico, per continuare poi con fluttuazioni. La colata di lava non era più alimentata. Poco prima delle ore 23:00 UTC, una nuova piccola colata di lava è stata emessa da una bocca sul fianco meridionale del cono.

Guarda anche: Eruzione Etna: spettacolare e dettagliato video dell’INGV
 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.46: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Anagni - Fiuggi (Km. 603,5) e Ferentino in direzione Napoli da..…

h 06.46: A15 Parma-La Spezia

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli e Svincolo Fornovo (Km. 22,..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum