Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 24 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 24 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 21 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modello americano: altro break instabile tra il 4 ed il 6 settembre o scorpacciata di bel tempo?

Modello americano un po' in crisi quando le alte pressioni gonfiano a fine estate.

Tendenze lungo termine - 29 Agosto 2016, ore 10.59

A fine estate gli anticicloni tendono a diventare più mastodontici al suolo: è normale, perché con l'aumentare della durata della notte, le temperature si abbassano e l'aria fredda è più pesante di quella calda, in questo modo aumenta la pressione al suolo.

Si ha comunque l'impressione che ciò impedisca ancor più alle saccature di sfondare nel Mediterraneo o, per essere più precisi, che il flusso perturbato atlantico esca di scena e che per arrivare a sperimentare delle condizioni instabili serva l'inserimento di una goccia fredda in quota, pronta ad infiltrarsi nelle maglie degli anticicloni e a raggiungere il Mediterraneo, proponendo una scarica di temporali.

Un quadro barico però rocambolesco da raggiungere, che si riscontra soprattutto nelle carte alternative, cioè al di fuori delle emissioni ufficiali del modello, cosa che puntualmente è avvenuta anche questa volta: in alto a sinistra si nota affatto proprio una mappa di questo genere: una bella goccia fredda in quota incernierata da molta alta pressione. 

Sull'Italia però si verificherebbero numerosi temporali e farebbe fresco tra il 4 ed 6 settembre: un'ipotesi che al momento non supera il 25% di possibilità di realizzarsi, pur trovando riscontro in qualche altro run estremo.

Molto più facile per il modello ipotizzare exploits anticiclonici tipicamente settembrini, come quello che si nota qui a fianco per domenica 11, con le sole regioni del medio Adriatico e meridionali coinvolte da un flusso leggermente instabile tra N e NE. Un'ipotesi che, con il conforto della statistica, potrebbe risultare probabile al 55%.

In pratica il modello americano è un po' in confusione ma al momento non ci sentiamo di escludere nessuna pista, pur dando indubbiamente maggiore fiducia all'anticiclone.
 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.56: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente tra Lodi (Km. 22,7) e Casalpusterlengo (Km. 37,9) in direzione Bologna dalle 01:16 del..…

h 01.44: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente tra Lodi (Km. 22,7) e Casalpusterlengo (Km. 37,9) in direzione Bologna dalle 01:16 del..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum