Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 27 Febbraio 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 27 Febbraio 20 - 40 cm Aperti
Adelboden 27 Febbraio 16 - 70 cm Aperti
Airolo 27 Febbraio 10 - 100 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 24 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 27 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 24 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 24 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 27 Febbraio 7 - 43 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 27 Febbraio 10 - 35 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 27 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 25 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 24 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 27 Febbraio 30 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 27 Febbraio 30 - 130 cm Aperti
Arcidosso(GR) 27 Febbraio 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 27 Febbraio 50 - 200 cm Aperti
Arosa 27 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 25 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 24 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 27 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO tendenze: da fine marzo a metà aprile, ecco cosa potrebbe succedere...

L'analisi a 5500m.

Tendenze lungo termine - 21 Marzo 2016, ore 10.46

Secondo il modello GLOBO, sviluppato dal centro nazionale delle ricerche, l'andamento del tempo durante gli ultimissimi giorni del mese di marzo potrebbe vedere un braccio di ferro tra figure antagoniste: le saccature atlantiche e l'anticiclone subtropicale in risalita verso i Balcani.

Appare abbastanza probabile che le correnti atlantiche riescano ad imporsi gradualmente sull'alta pressione determinando a tratti precipitazioni anche sull'Italia.

Proprio la maggiore o minore ingerenza delle saccature atlantiche potrebbe incidere sul bilancio del fine settimana  di Pasqua.

Entro i primi giorni di aprile finirebbe per isolarsi anche una depressione nell'area mediterranea, in grado di rinnovare condizioni di instabilità senza che l'alta pressione sia in grado di "prendere in mano" la situazione.

Nei giorni successivi il tempo potrebbe essere caratterizzato dalla presenza di un vortice depressionario sul centro Europa, in grado a tratti di influenzare con le sue saccature il tempo dell'area mediterranea, anche se a prevalere saranno spesso correnti da nord-ovest a causa di un parziale disturbo dell'anticiclone delle Azzorre.

In pratica secondo queste proiezioni il tempo si manterrà variabile per tutta la prima metà di aprile, in un contesto termico e pluviometrico non lontano dalle medie del periodo e con ben pochi periodi stabili.

Naturalmente queste proiezioni non vanno prese alla lettera ma ci sembrava interessante mostrare ai lettori le opzioni di queste elaborazioni.
 
Come vedete, almeno apparentemente, non si prepara alcun aprile rovente sull'Italia, ma la dinamicità primaverile potrebbe continuare ancora a lungo.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 




 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.38: SS81 Piceno Aprutina

blocco frana

Tratto chiuso causa frana nel tratto compreso tra Incrocio Penna S.Andrea (Km. 54,8) e Incrocio Cer..…

h 21.37: A3 Salerno-Reggio Calabria

problema sdrucciolevole

Riduzione di carreggiata causa fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra Svincolo Torano Ca..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum