Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ULTIMISSIME dal modello americano: NEVE in collina sul Medio Adriatico, poi forse anche al NORD

Buone le prospettive dell'ultima corsa del modello americano: freddo secco al nord, neve in collina sul medio Adriatico, poi...

Prima pagina - 14 Dicembre 2016, ore 12.13

La depressione attualmente in formazione sulle Baleari raggiungerà lo stadio di massima maturità tra il week-end e l'inizio della settimana prossima.

La sua traiettoria bassa darà adito a correnti fredde dall'est europeo di confluire al suo interno, con risvolti molto interessanti sul panorama meteo italiano.

Lo Scirocco cadrà molto presto a favore di una fredda corrente orientale. Si conferma quindi una fase di spiccato maltempo su buona parte del centro e al sud, inizialmente in un contesto mite, poi progressivamente più freddo.

Tra lunedì 19 e mercoledì 21 dicembre il nuovo run del modello americano promette NEVE sulle regioni del medio Adriatico sopra i 300-400 metri, ma con locali sconfinamenti anche più in basso.

Al nord invece FREDDO SECCO con gelate anche di un certo peso di notte e al primo mattino anche in pianura specie in caso di mancata ventilazione.

La seconda mappa mostra il quadro termico ben al di sotto dello zero a 1500 metri di quota che avremo al centro-nord nella giornata di martedì 20.

E poi? Beh, per avere la neve al nord servirebbe una depressione atlantica a seguire con correnti umide a scorrere sopra il cospicuo cuscino freddo sottostante.

Il modello americano nella sua ultima corsa accenna a questa possibilità proprio nel periodo natalizio (terza mappa), ma ovviamente si tratta solo di mere ipotesi. Vedremo verranno confermate con i prossimi aggiornamenti.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.24: SS192 Della Valle Del Dittaino

blocco

Chiusura corsia, straripamenti a 556 m prima di Svincolo Catania Sud A19 Palermo-Catania (Km. 84,5)..…

h 05.08: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Interconnessione A21 (Km. 223,5) e Brescia Ovest (Km. 217,3) in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum