Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TERREMOTO di magnitudo 6.0 DEVASTA il centro Italia...

Il centro Italia trema. I danni più gravi tra l'entroterra laziale, le Marche e l'Abruzzo...

Prima pagina - 24 Agosto 2016, ore 07.06

MeteoLive apre questa mattina con la notizia del devastante terremoto che questa notte ha interessato alcune zone del centro Italia.

L'Appennino è una zona geologicamente instabile e di conseguenza sismica. In altre parole, la dorsale appenninica periodicamente si assesta e da origine a terremoti più o meno intensi.

La prima mappa ci mostra l'epicentro del sisma, di magnitudo 6.0, ubicato nei pressi di Accumoli, in provincia di Rieti. Si è trattato di un terremoto abbastanza superficiale, a soli 4 km di profondità. 

La prima scossa, violentissima, è stata registrata alle 3.36 del mattino ed è stata avvertita da Rimini a Napoli.

I danni più gravi di registrano proprio ad Accumoli e nella vicina Amatrice, dove il paese è stato semidistrutto. Ci sono putroppo anche delle vittime.

"Il paese non c'è più e la gente è sotto le macerie". Questa la prima testimonianza del sindaco di Amatrice. La chiesa del paese sarebbe distrutta e l'ospedale inagibile. I morti accertati sono quattro: tre nella città di Rieti ed uno ad Accumoli, ma si teme che il bilancio sia provvisorio.

Altre scosse, tutte superiori a magnitudo 5, si sono registrare nella medesima zona alle 4.32 e alle 4.33, aggravando ulteriormente la situazione.

Gravi danni anche ad Arquata del Tronto e a Pescara del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno. Crollato il campanile di Castelluccio di Norcia  e ad Amandola è stato evacuato l'ospedale.

Le forti scosse hanno inoltre provocato il crollo di una parte di costone del Corno Piccolo, in prossimità del Gran Sasso. Scosse avvertite distintamente anche a Roma, dove molta gente è scesa in strada.

"E' stato un terremoto superficiale, una scossa di magnitudo importante, di valore paragonabile al sisma dell'Aquila" ha detto Fabrizio Curcio, capo dipartimento della protezione civile. "Rispetto all'Aquila cambia lo scenario - ha spiegato Curcio - quello era un capoluogo regionale importante, qui si tratta di una zona con una popolazione più diffusa ed è immaginabile che l'impatto possa essere meno gravoso in termini di vite umane".

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.21: A14 Ancona-Pescara

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Ancona Sud (Km. 230,4) e Grottammare (Km. 301,7) in entrambe le d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum