Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 22 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 22 Febbraio 24 - 65 cm Aperti
Airolo 22 Febbraio 10 - 150 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 22 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 22 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 22 Febbraio 30 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Febbraio 30 - 130 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 22 Febbraio 55 - 200 cm Aperti
Arosa 22 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 22 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 22 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Spruzzate di neve sull'estremo nord-ovest, rovesci sulle isole, domenica tempo migliore

Sabato con isole e nord-ovest impegnati da nubi e qualche fenomeno, domenica rovesci su Calabria e Mar Jonio ma con tendenza a miglioramento. Ancora freddo durante la notte. Da lunedì tempo variabile al centro e sulla Liguria ed entro giovedì probabile peggioramento con piogge su nord e centro e qualche nevicata sulle Alpi dagli 800-1000m.

Prima pagina - 28 Gennaio 2017, ore 07.49

COMMENTO: pur con grande fatica le correnti atlantiche dovrebbero imporre il loro ritmo alla circolazione sull'Europa. Dalla loro ondulazione dipenderà quanto maltempo potrà riversarsi nel Mediterraneo. Al momento si attende un peggioramento moderato tra l'1 ed il 3 febbraio, altri più importanti sul finire della prima decade del mese o nei giorni seguenti.

SITUAZIONE
: una perturbazione fatica a farsi largo sull'Italia per l'opposizione dell'alta pressione sull'est europeo. Essa seguiterà a coinvolgere solo l'estremo nord-ovest e le isole maggiori, per poi defilarsi sullo Jonio entro le prime ore di domenica.

EVOLUZIONE: con il ritorno del sereno nella notte su domenica si ripresenteranno anche le gelate. Da lunedì flusso umido occidentale e annuvolamenti tra Liguria, Toscana, Umbria e Marche, nel contempo una goccia fredda in quota transiterà sui Balcani con spifferi freddi inviati anche sul nord Italia. Il tempo rimarrà variabile sino a mercoledì con tendenza ad ulteriori annuvolamenti tra nord e centro e qualche debole precipitazione.

PEGGIORAMENTO: è confermato un moderato passaggio perturbato tra nord e centro Italia con piogge sparse in pianura e neve sulle Alpi oltre gli 800-1000m grazie ai refoli freddi intervenuti da est nei giorni precedenti.

LUNGO TERMINE: si conferma la prosecuzione di una fase caratterizzata da correnti da ovest con modeste ondulazioni e tempo variabile sull'Italia, nel complesso mite e solo con qualche precipitazione passeggera. Sul finire della prima decade del mese possibili maggiori ondulazioni con affondi perturbati nell'area mediterranea e possibili nevicate su Alpi ed Appennini.

OGGI: sul nord-ovest nuvolosità irregolare, più compatta sul basso Piemonte e l'Appennino ligure con qualche debole precipitazione, nevosa oltre i 200-300m, nubi in aumento anche sul resto del nord-ovest ma con fenomeni sporadici e di breve durata e qualche locale momento nevoso non escluso, miglioramento entro il tardo pomeriggio. Sul nord-est solo velature, soleggiato e sempre molto freddo al mattino. Al centro nuvolaglia sulla Sardegna con piogge sparse, nuvolaglia irregolare su tutto il versante tirrenico e soprattutto in mare aperto sul mare con piovaschi e rovesci, tempo migliore sul medio Adriatico ma ancora freddo al mattino. Al sud nuvolaglia sulla Sicilia con rovesci sparsi, parzialmente nuvoloso con peggioramento sulla Calabria e piovaschi dalla sera, da poco nuvoloso a velato sulle restanti zone. Temperature in lieve generale aumento, moderato nei valori massimi sul nord-est.

DOMANI: al mattino nubi residue sullo Jonio, il Salento e la Calabria con brevi rovesci ma con tendenza a graduale miglioramento. Bello altrove con gelate notturne al nord e nelle zone interne del centro. Banchi di nebbia sulle zone pianeggianti. Temperature minime in calo al nord-ovest, stazionarie altrove, massime in lieve aumento ovunque.  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.47: A13 Bologna-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Altedo (Km. 20,5) e Bologna Interporto (Km. 7,9) in direzione B..…

h 18.45: A1 Milano-Bologna

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Allacciamento Tangenziale Est Di Milano (Km. 1,2) e Lodi (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum