Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Risveglio NEBBIOSO in perfetto stile "Halloween" in Valpadana, variabilità in arrivo, poi...

Nebbie al nord ma in graduale sollevamento a causa di un rientro di aria umida da est, che martedì la trasformerà in nuvolaglia. Nel frattempo graduale cedimento dell'alta pressione e tra mercoledì e giovedì rovesci sparsi in movimento dal Tirreno all'Adriatico, venerdì fenomeni residui ma con tendenza a schiarite. Sabato peggiora al nord e sull'alta Toscana con piogge diffuse.

Prima pagina - 31 Ottobre 2016, ore 07.42

SCOSSI: è proprio il caso di dire che tutto il Paese è davvero scosso da quanto sta accadendo nel cuore dell'Italia centrale, soprattutto davanti ad un terremoto che non si ferma, che ci lascia attoniti ed impotenti. Centinaia le scosse che si sono succedute nella notte, la più forte di 4.2 Richter. Gli esperti ne attendono altre molto intense, tra 5 e 6 Richter, forse superiori. Questo il video che personalmente ci ha colpito in modo particolare, è quello girato da alcuni cacciatori, piazzati sin dalle prime ore del mattino per filmare una battuta di caccia, registrano il momento della scossa delle 7 e 40 del 30 ottobre. I cacciatori si trovano sul versante del Monte Vettore nei pressi di Montegallo, Ascoli Piceno:




SITUAZIONE: l'alta pressione regala a tutto il Paese condizioni di tempo stabile, miti in quota e sulle pianure libere da nebbia, ma per la prima volta nella stagione è arrivato da ieri il nebbione padano, che ha ridotto la visibilità a pochi metri nella notte scorsa su molte aree pianeggianti del nord e che ora insiste compatto.

EVOLUZIONE: un rientro di correnti da est e il passaggio di nubi alte tenderà a sollevare le nebbie, forse già dal pomeriggio odierno ma soprattutto nella giornata di martedì, quando si attende solo un po' di nuvolaglia tra Piemonte ed ovest Lombardia. Nel frattempo l'alta pressione tenderà ad indebolirsi ed un flusso da ovest instabile apporterà nubi e rovesci sparsi sull'Italia centrale e meridionale a partire da mercoledì e dai versanti tirrenici.

PEGGIORAMENTO: si è tanto parlato di una possibile svolta nello stato del tempo nel fine settimana 5-6 novembre. Ebbene, anche stamane il modello americano e quello canadese confermano il guasto, che coinvolgerà soprattutto nord e centro, a causa della discesa di una saccatura dal nord-ovest del Continente verso la Francia, che instaurerà un flusso umido ed instabile da sud ovest. Al sud risalirà invece aria mite e almeno sino a lunedì 7 non interverranno precipitazioni.

DINAMICITA': sembra che novembre prenda una piega decisamente dinamica con passaggi piovosi alternati a momenti più tranquilli. Bisognerà capire quanto inciderà il freddo, che andrà per il momento a cercare di conquistare il nord e l'est europeo.

OGGI: bel tempo ma con tendenza a passaggi nuvolosi medio alti al nord e poi ad un rientro di venti da est che solleverà le nebbie sul catino padano, determinando nuvolaglia tra Piemonte ed ovest Lombardia. Per il resto bel tempo e clima mite. Freddo umido solo sotto la nebbia.

DOMANI: nuvolaglia al nord-ovest ma senza conseguenze, altrove passaggi nuvolosi medio alti in un contesto abbastanza soleggiato. Dal pomeriggio nubi in aumento sul versante tirrenico per l'instaurarsi di un flusso di correnti umide occidentali. Temperature in aumento in Valpadana, in lieve calo altrove.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.08: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Interconnessione A21 (Km. 223,5) e Brescia Ovest (Km. 217,3) in..…

h 05.06: A20 Messina-Palermo

blocco

Traghetti fuori servizio causa chiusura dovuta a maltempo a Svincolo Messina Sud Tremestieri Chius..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum