Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 28 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 28 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 28 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Rinforzo dell'anticiclone sull'Europa ma INSTABILITA' resiste ancora al Mezzogiorno

Un vistoso anticiclone rinforza sull'Europa, portando una bella giornata di tempo STABILE e CALDO su gran parte del nostro Paese. Fanno eccezione le regioni meridionali che saranno quest'oggi interessate da fenomeni marginali d'instabilità a sfondo temporalesco. Nei prossimi giorni l'anticiclone conquisterà gradualmente il bacino centrale del Mediterraneo.

Prima pagina - 23 Agosto 2016, ore 08.00

SITUAZIONE: una figura vistosa di ALTA pressione tende a rinforzare su Francia e Penisola Iberica, espandendosi con gradualità verso l'area centrale del Mediterraneo e sulla Mitteleurope. Una circolazione ciclonica presente soprattutto alle quote superiori, interessa le regioni meridionali del nostro Paese, portandovi condizioni sparse di instabilità con rovesci e temporali che si manifestano soprattutto durante le ore diurne. Condizioni atmosferiche decisamente più stabili sui versanti occidentali, le regioni settentrionali e la Sardegna. 

EVOLUZIONE: il rinforzo dell'alta pressione sul nostro Paese, troverà risposta in una vigorosa alimentazione d'aria calda direttamente prelevata dal continente nord-africano. L'apice della calura in quota portata dal nostro anticiclone, tenderà nei prossimi giorni a muoversi con gradualità dall'Iberia ai settori centrali d'Europa e del Mediterraneo, arrivando pertanto a coinvolgere in modo più deciso anche il nostro territorio nazionale, soprattutto dalla seconda metà della settimana. 

OGGI: condizioni atmosferiche molto stabili saranno il marchio di fabbrica del tempo previsto sulle nostre regioni settentrionali e su di una buona fetta di quelle centrali. Condizioni moderate di instabilità, potranno invece manifestarsi sul Mezzogiorno, soprattutto durante le ore più calde del giorno, nelle zone interne e montuose. Le regioni più colpite, Puglia, Calabria e Basilicata. 

DOMANI: persistono condizioni residue di instabilità sulle estreme regioni meridionali, altrove l'anticiclone garantirà condizioni atmosferiche particolarmente stabili. 

TEMPERATURE: un discorso a parte va approfondito sul profilo delle temperature che saranno soggette ad una risalita piuttosto sensibile, in grado di coinvolgere tutto il Paese. In queste prime giornate d'esordio anticiclonico, i valori più elevati spetteranno senza dubbio alle regioni settentrionali e su parte di quelle centrali, poichè soggette all'azione più diretta portata dal consolidamento della figura d'alta pressione sui settori ovest europei. L'instabilità garantirà invece un profilo termico meno caldo sulle regioni di Mezzogiorno. 

Dalla seconda metà della settimana, perderà d'importanza la circolazione ciclonica arroccata a cavallo tra la Penisola Balcanica e l'Egeo. A questo punto l'azione stabilizzante del nostro anticiclone potrà quindi estendersi a tutta l'area centrale del Mediterraneo. 

LUNGO TERMINE: secondo gli ultimi aggiornamenti a nostra disposizione, la stabilità anticiclonica estiva potrà insistere sul nostro Paese sin verso la fine d'agosto, con un nuovo, probabile passaggio di consegne tra l'onda anticiclonica africana che ci interesserà in questi giorni, e la distensione dell'alta pressione delle Azzorre prevista sul Mediterraneo, quest'ultima accompagnata da valori di temperatura senza dubbio meno elevati. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.41: A11 Firenze-Pisa

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Pistoia (Km. 27,4) e Allacciamento A1 Milano-Na..…

h 08.37: A7 Milano-Genova

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Svincolo Di Assago (Km. 2) in uscita in direzione Milano…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum