Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 23 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 23 Gennaio 32 - 60 cm Aperti
Airolo 23 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 23 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 23 Gennaio 0 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 23 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 23 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 23 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 23 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 23 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO primi di novembre: ecco la controprova!

Siamo saliti in stratosfera per capire come si comporta lì il vortice polare.

Prima pagina - 24 Ottobre 2016, ore 10.52

La carta è davvero spettacolare: è prevista per lunedì 7 novembre a 10hPa, siamo nel cuore della stratosfera e ci viene mostrata la posizione del vortice polare. Si nota che il core, cioè il suo quartier generale, pur permanendo sul Canada, spinge un ramo freddo di notevoli proporzioni in direzione dell'Europa.

Come mai si allunga verso sud e non si muove verso levante? Perché sulla Siberia andrà sempre più costruendosi un muro di alta calda che impedirà al vortice di girare a tutta velocità.

Tutto questo sembra avere risvolti anche in troposfera, dove le due circolazioni, pur con le debite proporzioni paiono quasi sovrapponibili. Infatti la mancanza di una corrente a getto da ovest molto tesa, avrà dapprima il merito di far guadagnare terreno a ritroso ad una massa d'aria fredda diretta verso il centro del Continente e figlia del warming siberiano in alta quota.

Lì vi sarebbe il contatto con figure depressionarie più prettamente atlantiche; dall'interazione di quest'aria fredda con i vortici ciclonici scaturirebbe del maltempo autunnale per il nostro Paese da sabato 5 in poi.

Presentiamo in questa sede per la verità diverse opzioni perturbate, ma l'ipotesi più credibile passa sempre da un freddo più votato a raggiungere l'ovest del Continente e a determinare su di noi una risposta più mite ma molto UMIDA e foriera di importanti precipitazioni autunnali.

Crediamo che al momento questa sia la linea di tendenza più credibile sul lungo termine, ovviamente ancora tutta da affinare e dettagliare.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.29: A25 Torano-Pescara

incidente

Incidente a Svincolo Chieti-Pescara-Raccordo Ch-Pe (Km. 177,6) in uscita in entrambe le direzioni..…

h 13.25: A3 Salerno-Reggio Calabria

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente che coinvolge più veicoli a 4,995 km prima di Cosenza Nord (Km. 253..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum