Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 25 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 25 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 21 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO LIVE: seguiamo la situazione al nord, attenzione alla GRANDINE!

Temporali pre-frontali tra Lombardia e Triveneto ma sull'alto Piemonte sta nascendo l'intenso sistema frontale a carattere freddo che potrebbe portare temporali anche pesanti da ovest verso est nel corso del pomeriggio ed entro la prima parte della serata sulla Valpadana.

Prima pagina - 13 Luglio 2016, ore 14.14

-I temporali che si apprezzano sul Triveneto e la Lombardia fanno parte di una linea di instabilità prefrontale. Colpite da una supercella Crema e ora Brescia.

 -Il fronte freddo non si vede ad occhio perché nascerà sul Piemonte dall'impatto tra l'aria fresca in sfondamento dalle Alpi verso l'ovest Valpadana e quella ancora caldo-umida richiamata da ESE a compensare il calo pressorio che si manifestando.
 
-Bisognerà seguire dunque molto bene la cella piemontese, senza certamente tralasciare l'andamento delle celle ancora presenti sul nord-est, che verranno però presto messe "in ombra" dagli avvenimenti che si registreranno più ad ovest.

-Il fronte potrebbe infatti frenare nella sua avanzata verso levante ed insistere per alcune ore sul settore lombardo, prima di muoversi attenuato in direzione del Veneto.

-L'attenuazione dei fenomeni notturna e l'ingresso di aria temporaneamente più secca da ovest a tutte le quote non devono far pensare che poi sarà tutto finito; anzi una nuova rotazione del vento a sud ovest introdurrà domattina ancora correnti umide da SW in quota che potranno dar luogo ad un'altra catena di temporali pomeridiani, questa volta solo tra basso Piemonte, Lombardia, Triveneto, Emilia-Romagna, in sfondamento poi verso Liguria e regioni centrali.

-Nella notte su venerdì forti temporali e nubifragi sono attesi su Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Umbria, Toscana interna.

-Seguiamo intanto la situazione al nord.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum