Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le ULTIMISSIME meteo: il modello americano rincara il maltempo e fa entrare aria più fredda

L'ultimo aggiornamento del modello americano rincara la dose di maltempo per le prossime 48 ore al nord e al centro, conferma l'appuntamento con i temporali di giovedì all'estremo sud e concede ancora un po' di freddo al nord e nelle zone interne del centro sino a sabato, da domenica...

Prima pagina - 15 Febbraio 2016, ore 11.29

L'aggiornamento del modello americano vede la depressione mediterranea più longeva di quanto l'avessero vista gli aggiornamenti precedenti, rincarando la dose delle precipitazioni al nord e al centro per le prossime 48 ore, confermando la discesa delle temperature in quota, il richiamo dei venti di Bora e Tramontana in Valpadana e sulla Liguria, le nevicate sull'Appennino ligure, emiliano e sull'arco alpino a quote anche basse (600-1000m a seconda dei settori).

Conferme per l'arrivo giovedì di temporali all'estremo sud, a scacciare in modo netto anche il "caldo" anticipato che giungerà nelle prossime 24-36 ore.

Inoltre l'aria fredda potrebbe persistere al nord ed estendersi in parte anche al centro tra venerdì e sabato, attivando condizioni di moderata instabilità e rovesci pomeridiani anche nevosi lungo la dorsale appenninica centro-settentrionale a quote anche piuttosto basse.

Il punto è che, proprio sul più bello, nel corso di sabato, il modello conferma la spallata dell'anticiclone da ovest e il ritorno della stabilità almeno sino a martedì 23, con conseguente rialzo delle temperature. La giornata migliore risulterebbe quella di domenica 21, un po' di modesta variabilità interverrebbe nelle due giornate successive.

Da mercoledì 24 l'aria fredda nord atlantica tornerebbe ad instabilizzare il tempo di quasi tutto il Paese portando precipitazioni soprattutto al centro-sud e un po' di freddo moderato ma secco al settentrione. Un'ipotesi peraltro tutta da verificare.

Entro sabato 27 comunque l'anticiclone tornerebbe a spingere il suo "nasone" verso di noi. Insomma il motore dell'inverno resterà comunque inceppato...

Nelle mappe che vi postiamo qui di fianco c'è un po' tutto il riassunto di quanto previsto dal modello nelle prossime 72 ore. I fenomeni più intensi sono attesi tuttavia su bassa Valpadana, nord-est, Emilia-Romagna e in parte su Toscana, Umbria e nord Marche, qui sottoforma di acquazzoni o brevi temporali.

Nelle prossime ore valuteremo quanto possiamo considerare affidabile questa emissione.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.41: A50 Tangenziale Ovest Di Milano

coda incidente

Code per 600 m causa incidente tra Svincolo Settimo Milanese-Ss11: S.Siro-Fiera (Km. 6,8) e Svinco..…

h 02.55: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente tra Strada Statale Domitiana e Pozzuoli-Via Campana (Km. 2,9) in direzione allacciament..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum