Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'ESTATE alza la voce, temporali sempre più limitati alle Alpi

Sostanziale tenuta dell'alta pressione ma nel fine settimana al nord potrà nuovamente accentuarsi la tendenza temporalesca, specie nella giornata di sabato. Lunedì e martedì soleggiato e caldo ovunque, intenso al sud e sulle isole. Mercoledì di nuovo qualche temporale al nord, giovedì solo sull'estremo nord-est, poche variazioni altrove.

Prima pagina - 1 Luglio 2016, ore 07.47

ESTATE: pur senza strafare gli anticicloni riescono a proteggere il nostro Paese dalle incursioni delle saccature atlantiche. Il flusso di correnti occidentali è decisamente vivace ma corre troppo a nord per poter influenzare in modo netto il settentrione, dove pertanto i temporali sono affidati ad infiltrazioni di aria più fresca dalle Alpi. Sarà proprio il settore alpino a fare i conti con la maggiore instabilità sino alla giornata di sabato. Poi sino a martedì anche sulle montagne l'instabilità diverrà modesta o assente.

SITUAZIONE: il nord è interessato da una corrente da ovest che sino a sabato manterrà attive condizioni di moderata instabilità sul settore alpino, prealpino ed occasionalmente anche sulle zone pianeggianti limitrofe. Domenica mattina potranno originarsi temporali tra basso Veneto, Emilia orientale e costa friulana, per il resto dominerà il sole. Al centro-sud prevalenza di tempo soleggiato e caldo, salvo parziali addensamenti tra Lampedusa e Pelagie.

EVOLUZIONE: la prossima settimana l'alta pressione rimonterà in modo un po' più netto su tutto il Paese e farà decisamente caldo, specie al centro-sud e soprattutto sulle isole maggiori. Tra mercoledì e giovedì passaggio di condizioni di instabilità al nord con qualche temporale soprattutto su Alpi e nord-est.
 
LUNGO TERMINE: bel tempo ovunque e caldo da venerdì 8 a martedì 12 luglio. Intorno alla metà del mese possibile un break temporalesco al nord, ma da confermare.

CALDO: le zone che registreranno le temperature complessivamente più alte in questa prima decade di luglio risulteranno Sardegna, Sicilia, Puglia, Toscana e Lazio.

OGGI: al nord modesti annuvolamenti in un contesto soleggiato; nel pomeriggio-sera sviluppo di cumuli lungo le Alpi e le Prealpi con possibili locali temporali, in parziale sconfinamento sulle zone pianeggianti adiacenti. Al centro-sud bel tempo e caldo, parziali addensamenti cumuliformi in Appennino nel pomeriggio ma con fenomeni solo sporadici ed isolati. Un po' di nubi in mare aperto a sud della Sicilia.

DOMANI: al nord accentuazione dell'instabilità con nuvolaglia e qualche rovescio o temporale nel primo mattino su Lombardia e Triveneto, nel pomeriggio soprattutto sul nord-ovest; fenomeni più probabili lungo la fascia alpina e prealpina; afoso. Sempre bel tempo e caldo al centro-sud.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.36: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Capua (Km. 719,8) e Santa Maria Capua Vetere in direzione Napol..…

h 04.26: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Capua (Km. 719,8) e Santa Maria Capua Vetere in direzione Napol..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum