Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abetone(PT) 04 Agosto 20 - 80 cm Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 30 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 29 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 29 Settembre n/d Aperti
Alpe di Mera(VC) 20 Febbraio n/d Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 29 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 29 Settembre n/d Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 22 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 23 Agosto - assente - Chiusi
Andermatt 28 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Argentera(CN) 15 Aprile n/d Chiusi
Arosa 05 Settembre n/d Aperti
Artesina(CN) 15 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 22 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 30 Marzo n/d Chiusi
Badia(BZ) 29 Settembre n/d Aperti
Bardonecchia(TO) 17 Aprile n/d Chiusi
Barzio(LC) 08 Aprile n/d Chiusi
Bettmeralp 08 Luglio n/d Chiusi
Bolognola(MC) 02 Gennaio n/d Chiusi
Bormio(SO) 12 Aprile n/d Chiusi
Bressanone(BZ) 29 Settembre n/d Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'anticiclone in graduale cedimento: locale instabilità, da mercoledì sera il CROLLO!

Per il momento ancora instabilità locale sulle zone interne e montuose, più importante ed insistente all'estremo sud, ancora caldo afoso, specie al nord. Da mercoledì pomeriggio tendenza a peggioramento su nord-ovest e Sardegna, con i primi temporali. Giovedì forte maltempo su nord, Toscana, Sardegna, rovesci su Umbria, alto Lazio e Marche. Da venerdì grande variabilità e clima più fresco.

Prima pagina - 12 Settembre 2016, ore 07.18

VECCHIO: l'anticiclone è vecchio e stanco e persino sulle Alpi nelle ultime ore si sono attivati alcuni focolai temporaleschi dopo tanti e tanti giorni di stabilità. I temporali che negli ultimi giorni si sono accaniti sul meridione e su parte delle regioni centrali, domenica hanno fatto progressi verso nord, arrivando ad interessare l'Appennino ligure. Da ovest intanto si preparano cambiamenti più incisivi.

CALDO: è stato un fine settimana ancora molto caldo al nord, in Valpadana è risultato particolarmente afoso e fastidioso, ma entro mercoledì sera potremo considerare chiuso questo capitolo, così come la stagione estiva classica.
Se poi dovesse instaurarsi davvero un regime instabile, anche l'estate settembrina potrà considerarsi conclusa.

ALLAGAMENTI: al sud l'insistenza dei temporali ha provocato allagamenti e danni ingenti all'agricoltura.

EVOLUZIONE: da ovest una saccatura avanzerà gradualmente verso levante, raggiungendo il settentrione e parte delle regioni centrali alla fine di mercoledì e dando vita a temporali anche estesi, caratterizzati da precipitazioni molto abbondanti. 

REGIONI COLPITE: già da mercoledì sera attesi temporali di forte intensità su Piemonte e Sardegna, nella notte su giovedì anche sulla Lombardia e giovedì fenomeni intensi su tutto il nord, specie in mattinata, ma anche sulla Toscana, moderati su Sardegna, Umbria, alto Lazio, Marche, sporadici sul resto del centro.

DA VENERDI: grande variabilità con rinnovo di condizioni instabili sino a sabato, ma con fenomeni ancora da localizzare con precisione. Da domenica possibile nuovo peggioramento causa l'ingresso di un vortice fresco da nord con temporali su Lombardia e nord-est, in movimento verso il medio Adriatico e ulteriore calo termico.

PROSSIMA SETTIMANA: ancora tanta instabilità lungo l'Adriatico e al sud con temporali sparsi, schiarite su Tirreno e nord-ovest, ma clima ventoso e fresco ovunque. Da confermare!

OGGI: su tutte le regioni nuvolosità irregolare con ampie schiarite al nord, al centro e sulla Sardegna; nuvolaglia già più insistente e diffuse sul resto del Paese con rischio di temporali sparsi o rovesci, specie lungo le regioni joniche e sulle zone interne appenniniche. Nel pomeriggio qualche spunto temporalesco anche tra Lazio ed Abruzzo, così come sul restante settore appenninico ed alpino. Temperature senza grandi variazioni e ancora caldo afoso al nord e nelle zone interne del centro e della Sardegna. 

DOMANI: si rinnoveranno condizioni di moderata instabilità sul meridione con spunti temporaleschi a carattere sparso, più probabili lungo le regioni joniche, al mattino sul mare, nel pomeriggio all'interno. Anche al centro qualche spunto temporalesco sulle zone interne e montuose nel pomeriggio, specie su Lazio ed Abruzzo, per il resto abbastanza soleggiato e caldo afoso. Al nord soleggiato salvo qualche sporadico temporale nelle Alpi nel pomeriggio-sera e sempre piuttosto caldo, in particolare nel pomeriggio, afa in Valpadana.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum