Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'anticiclone impone la propria "autorità" sul bacino del Mediterraneo

Una figura di alta pressione garantirà ancora una giornata di tempo STABILE su quasi tutto il Paese. Qualche rovescio a sfondo temporalesco lungo l'Appennino e sull'arco alpino. Condizioni di alta pressione anche nel weekend, possibile cambiamento per le regioni del nord dalla seconda metà della prossima settimana.

Prima pagina - 7 Luglio 2016, ore 08.25

SITUAZIONE: un campo di pressioni alte e livellate interessa il bacino del Mediterraneo, garantendo condizioni di tempo stabile e caldo. Una componente modesta d'aria africana si sviluppa sui settori centro-occidentali del Mediterraneo, lambendo in parte anche il nostro Paese. Alle latitudini più elevate ritroviamo invece una complessa circolazione di bassa pressione che ormai da molti giorni interessa i settori settentrionali della Francia e soprattutto il Regno Unito. Gli elementi della scena sono qui il vento, la nuvolosità e le precipitazioni frequenti.  

EVOLUZIONE: con l'avvicinarsi del fine settimana, l'alta pressione subirà un ulteriore rinforzo proprio sull'area centrale del Mediterraneo, prendendo forza una componente modesta d'aria calda africana alle quote superiori. Se possibile l'intero profilo termodinamico dell'atmosfera diverrà ancora più stabile a tal punto da rendere improbabile anche lo sviluppo dei consueti temporali di calore ad evoluzione diurna lungo i nostri rilievi alpini ed appenninici. Un weekend all'insegna del caldo e dell'estate quindi, senza dubbio una ghiotta occasione per tutti gli amanti del tempo da spiaggia e degli svaghi all'aria aperta. 

TEMPERATURE: DOVE SI REGISTRERANNO I VALORI PIU' ELEVATI?

Per quanto concerne il profilo delle temperature, l'alta pressione si esplicherà col massimo della forza nelle zone interne e lontane dal mare, cioè in tutti quei settori del nostro Paese assimilabili ad un microclima di tipo continentale. In questa categoria rientrano a pieno merito la Valpadana, le zone interne della Toscana e del Lazio, le vaste aree collinari della Puglia e della Basilicata, il Campidano sulla Sardegna, le aree interne della Sicilia. Tutti questi settori toccheranno più volte nel corso dei prossimi giorni, temperature ben superiori ai +30°C. Punte sino +38°C sulle zone interne della Sardegna, soprattutto sabato 9 luglio

PROSSIMA SETTIMANA: uno sguardo alla seconda decade di luglio, rivela ancora una certa resistenza anticiclonica sul bacino del Mediterraneo. Il muro imposto dall'alta pressione verrà "forzato" dall'irruenza delle correnti occidentali che proveranno ad irrompere sulla scena del palcoscenico atmosferico dell'Italia settentrionale, i risultati sono però ancora incerti. 

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.46: Roma Via Oderisi da Gubbio

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente sulla Via di Vigna Corsetti in direzione piazza della radio…

h 11.44: SS389 Di Budduso' E Del Correboi

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo sdrucciolevole a 4,483 km prima di Bitti (Km. 63,3) in entrambe le dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum