Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 23 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 23 Gennaio 32 - 60 cm Aperti
Airolo 23 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 23 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 23 Gennaio 0 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 23 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 23 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 23 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 23 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 23 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo di dicembre: dall'anticiclone a...? Le ultimissime!

I modelli rompono il "patto del Nazareno" e per la prossima settimana la previsione diverge in modo importante: MeteoLive prova a fare chiarezza. Intanto alta pressione per tutti con mitezza in quota e sulle coste, nebbie localmente fitte in Valpadana associate a freddo umido.

Prima pagina - 9 Dicembre 2016, ore 07.59

COMMENTO: avevamo chiesto 48 ore per capire cosa sarebbe accaduto durante la seconda decade di dicembre; speravamo infatti che i modelli trovassero una chiave di lettura comune dell'ingarbugliata situazione che si stava profilando. Invece stamane il modello americano propone per il periodo compreso tra martedì 13 e sabato 17 dicembre un'opzione fredda molto importante da est, mentre quello canadese ed europeo si allineano per un spiffero da est e un possibile affondo perturbato atlantico, in grado di portare la neve a quote basse al nord. E' appena il caso di aggiungere che questa emissione sarà oggetto di approfondimenti rigorosi già nel corso della mattinata. 

NEBBIONE: su diverse zone della Valpadana, anche se non tutte, è presente una fitta nebbia che porta con sé freddo umido particolarmente fastidioso e localmente anche con formazioni di brina e galaverna. E' il risultato della presenza di un robusto anticiclone, che si andrà attenuando un po' durante il fine settimana.

SITUAZIONE: l'alta pressione abbraccia l'Italia ma non può impedire il passaggio di qualche banco nuvoloso, quale coda estrema ed innocua di fronti nuvolosi in transito al di fuori del campo anticiclonico. La presenza dell'anticiclone determina compressione dell'aria con l'aria fredda che rimane dunque schiacciata nei fondovalle ed aria più mite in quota e sulle coste. E' migliorato nel frattempo anche il tempo sulle regioni meridionali, interessate negli ultimi giorni, da un'insidiosa circolazione depressionaria.

EVOLUZIONE: nel fine settimana l'anticiclone si indebolirà un po', consentendo un richiamo di aria umida su Toscana e Liguria, con annuvolamenti e qualche piovasco, con nubi che tenderanno poi ad estendersi a parte della Valpadana e alle restanti regioni centrali. Domenica un corpo nuvoloso sfrangiato sorvolerà il Paese senza determinare fenomeni importanti, ma favorendo una dissoluzione delle nebbie.

PROSSIMA SETTIMANA: l'aria fredda rimarrà in agguato sull'est del Continente, ma il tempo sulla Penisola risulterà nel complesso discreto o buono sino a mercoledì 14.
In seguito evoluzione aperta a qualsiasi soluzione.

NATALE: nel periodo di Natale da 48 ore il modello prevede una forte ripresa del flusso zonale atlantico con aria mite e possibili piogge per le feste di Natale, in un contesto autunnale. Il tutto sarebbe figlio di un rinforzo del vortice polare in alta quota. In ogni caso il "disgelo natalizio" non sarebbe una novità, visto che proprio in questo periodo il vortice polare produce il massimo sforzo. Ne riparleremo.

OGGI: ancora tanta nebbia al mattino sulle pianure del nord, specie sulla pianura lombarda, sereno nelle Alpi tendente a velato; velature in transito anche al centro in un contesto soleggiato e mite, al sud ultimi annuvolamenti all'estremo sud, specie sulle Pelagie con basso rischio di pioggia e ulteriore miglioramento, per il resto bel tempo.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.43: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo SS.35 Dei Giovi: Pavia-..…

h 17.41: A56 Tangenziale Di Napoli

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Capodimonte (Km. 16,1) e Secondigliano-Raccordo..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum