Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il MALTEMPO di giovedì 24 e venerdì 25: tutte le MAPPE PIOGGIA del modello europeo

Il maltempo colpirà con particolare accanimento le regioni di nord-ovest ma non risparmierà il resto d'Italia.

Prima pagina - 23 Novembre 2016, ore 09.10

Forti fenomeni saranno attivi nuovamente già dalla prossima notte sul settore di nord-ovest, specie alto Piemonte, bassa Valle d'Aosta, Liguria e poi ovest Lombardia, con precipitazioni anche temporalesche e accumuli di pioggia preoccupanti.

I temporali guadagneranno nel frattempo anche la Sardegna, insistendovi per tutta la mattinata di giovedì e poi estendendosi gradualmente a Toscana, Umbria e Lazio, ancora all'asciutto il medio Adriatico ed il meridione, salvo rovesci su Sicilia e regioni joniche.

Giovedì pomeriggio e soprattutto in serata peggioramento vistoso anche sul nord-est con piogge molto abbondanti lungo la fascia pedemontana del Veneto e del Friuli Venezia Giulia.

Nel frattempo piogge e temporali avranno ormai raggiunto anche il meridione e sfonderanno verso il medio Adriatico.

Durante tutto questo intervallo di tempo le piogge seguiteranno ad infierire sul nord-ovest, determinando accumuli anche superiori ai 120-130mm nell'arco delle 24 ore, che sommati a quelli caduti nelle ultime 72 ore, fanno pensare ad una situazione potenzialmente alluvionale su queste zone.

Secondo le ultime emissioni modellistiche tra la notte e la mattinata di venerdì su tutto il Paese ci sarà intenso maltempo, con fenomeni che gradualmente si andranno attenuando solo dal pomeriggio, ma resteranno attivi su diverse aree del nord sino a sera, così come all'estremo sud.

Da temere anche alluvioni-lampo lungo la fascia costiera tirrenica e poi lungo la fascia jonica, visto l'inserimento di aria nettamente più fresca da ovest che contrasterà con tutta quella mite ed umida affluita in questi giorni a causa dello scirocco.

Insomma una delle peggiori situazioni che possa vivere l'Italia durante il mese di novembre.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.08: SS113 Settentrionale Sicula

frana rallentamento

Traffico rallentato, frana di materiale fangoso nel tratto compreso tra 8,652 km dopo Svincolo Alta..…

h 01.04: SS372 Telesina

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente che coinvolge più veicoli a 3,952 km prima di Bivio Per Foglianise..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum