Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che tempo fa? Alcune precipitazioni bagneranno il sud, tempo migliore al nord, poi...

Proseguono anche in questi giorni le condizioni atmosferiche INSTABILI, con nubi e precipitazioni concentrate soprattutto sui versanti tirrenici della penisola. Poi sarà il turno dell'instabilità artica ma il raffreddamento della temperatura potrebbe essere assai modesto.

Prima pagina - 11 Febbraio 2016, ore 07.45

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE: la giornata inizia ancora all'insegna della nuvolosità che questa mattina già interessa i settori centrali e meridionali della penisola, nuvolosità destinata a subire una ulteriore intensificazione già dalla giornata di domani, venerdì 12 febbraio, quando le correnti occidentali torneranno a soffiare in modo più deciso, rendendo i cieli nuvolosi e grigi soprattutto lungo i versanti tirrenici centrali e meridionali.

DALLA VARIABILITA' OCEANICA ALL'INSTABILITA' ARTICA: l'Europa continua ad essere interessata da una vasta circolazione di bassa pressione che darà ancora del filo da torcere al comparto mediterraneo; saranno diversi infatti i sistemi nuvolosi che interesseranno la nostra penisola tra la giornata odierna, giovedì 11 febbraio ed il relativo fine settimana, quando l'Europa tornerà ad essere interessata da una vistosa saccatura ricolma d'aria fredda artica. Tenderà pertanto a chiudersi la parentesi di tempo incerto portato dalle depressioni oceaniche per aprirsene uno nuovo in cui sarà l'artico che direttamente o indirettamente deciderà le sorti del tempo europeo a cavallo tra il finire della settimana corrente e l'inizio di quella successiva.

ARIA ARTICA SUL MEDITERRANEO; ARRIVA O NON ARRIVA?

L'avvicinamento dell'aria artica al bacino del Mediterraneo, andrà con tutta probabilità generando una depressione cosiddetta "da contrasto", nel periodo compreso tra domenica 14 e mercoledì 17 febbraio; la sua formazione metterà però in gioco masse d'aria molto più tiepide dalle origini mediterranee che potrebbero avere la meglio rispetto alla controparte artica.

DUBBI ED INCERTEZZE SULLA DEPRESSIONE MEDITERRANEA DI INIZIO SETTIMANA PROSSIMA. 

Se il perno della depressione fosse collocato sulle regioni centrali tirreniche come effettivamente preventivato da alcuni aggiornamenti previsionali, l'aria fredda artica potrebbe addirittura prendere un giro "largo", interessando dapprima i settori centro-occidentali del Mediterraneo e poi la Sardegna, mentre sulle regioni centrali e soprattutto meridionali, avrebbero la meglio i venti umidi e miti di Scirocco.

Nel frattempo che i modelli consentano una visione più chiara sull'andamento della circolazione atmosferica relativa alla prossima settimana, i settori centrali e meridionali tirrenici si preparino a ricevere altra pioggia. Un po' più di sole lungo le coste adriatiche e su parte delle regioni settentrionali.

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.43: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso tra Dalmine (Km. 169,8) e Cavenago (Km. 152,1) in dire..…

h 17.42: A22 Autostrada Del Brennero

coda incidente

Code per 6 km causa incidente tra Nogarole Rocca (Km. 243,7) e Allacciamento A4 Torino-Trieste (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum