Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 20 Gennaio 37 - 70 cm Aperti
Airolo 20 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 20 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 20 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 20 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 20 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

CHE GENNAIO! Ancora freddo e neve in arrivo su molte regioni...

Oggi rovesci di neve su medio e basso Adriatico. Giovedì sera rischio di gelicidio su parte della Valpadana, un po' di neve sulle Alpi e sulla fascia pedemontana del nord, fiocchi più abbondanti in Valle d'Aosta. Venerdì piogge sul Tirreno, neve su estremo nord-est, poi parte dell'Emilia-Romagna, foehn al nord-ovest. Fine settimana spiccatamente variabile ma secco al nord, instabile altrove con neve a quote molto basse in Appennino, di nuovo più freddo.

Prima pagina - 11 Gennaio 2017, ore 07.49

COMMENTO: è un gennaio che sicuramente rimarrà nella storia, sia perché dopo 3 anni l'Italia si è riconciliata con l'inverno, sia perché al sud ha già scritto una pagina importante di cronaca meteorologica e non è ancora finita perché i modelli confermano in massima parte l'affondo freddo della prossima settimana, con risvolti nevosi soprattutto al centro e al sud e tanto freddo al nord. Imperdibili gli aggiornamenti!

SITUAZIONE: l'Italia è ancora lambita da una massa d'aria gelida che ha coinvolto soprattutto le regioni adriatiche, dove anche oggi potranno verificarsi rovesci di neve sin sulle coste. Dal nord-ovest del Continente però stanno per mettersi in moto correnti molto intense che traghetteranno una perturbazione sull'Italia tra giovedì pomeriggio e venerdì, determinando anche precipitazioni nevose su parte del nord e molta pioggia sul Tirreno.

GELICIDIO e NEVE: giovedì sera al nord saranno presenti sacche d'aria fredda nei bassi strati mentre una temporanea avvezione di aria mite avrà fatto salire le temperature in quota, anche oltre lo zero termico a sud del Po, mentre più a nord dovrebbe comunque mantenersi un freddo sufficiente a garantire nevicate sino in pianura, anche se deboli. Ecco perché si teme che tra basso Piemonte orientale e bassa Lombardia possa invece verificarsi della pioggia congelantesi molto pericolosa.

EVOLUZIONE: venerdì rapida rotazione delle correnti a nord-ovest ma ancora rovesci nevosi su Friuli Venezia Giulia ed Emilia-Romagna, complice un nuovo ingresso di aria fredda in quota. Maltempo in localizzazione sul medio-basso Tirreno e spruzzate di neve sull'Appennino centrale.

FINE SETTIMANA: tra sabato e domenica nuovo impulso freddo da nord e riflessi al centro e al sud con neve in Appennino a quote molto basse, sereno, ventilato e secco al nord, dove farà comunque freddo. Neve però possibile a tratti sull'Emilia-Romagna.

PROSSIMA SETTIMANA: lo sbilanciamento verso nord dell'alta pressione favorirà l'ingresso reiterato di masse d'aria fredda di origine artica nel Mediterraneo con conseguente formazione di depressioni al centro e al sud, freddo e vento al nord. La neve potrà cadere a quote molto basse sulle zone interne del centro, basse al sud. Seguite comunque gli aggiornamenti!

OGGI: su medio Adriatico e sul Gargano ancora nuvoloso con rovesci di neve, in miglioramento dal pomeriggio, altrove nuvolosità irregolare con tendenza a temporanee schiarite. Dalla sera nubi in nuovo aumento sulla Liguria e poi sulla bassa Valpadana. Temperature ancora gelide stamane su molte zone, in aumento dal pomeriggio soprattutto in quota.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.17: SS92 Dell'appennino Meridionale (primo Tratto)

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra 9,063 km dopo Bivio Per Anzi (Km. 23,1) e 12,4 km prima di Bivio..…

h 05.11: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Nodo A1/A21 km 55 e Nodo A1/A21 km 58 in direzione Bologna dal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum