Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 24 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 24 Marzo 0 - 80 cm Aperti
Airolo 24 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 24 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 24 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 24 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 24 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 20 Marzo 20 - 120 cm Aperti
Arosa 24 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 24 Marzo 80 - 170 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I favolosi rovesci di NEVE di fine inverno...

Quando meno te l'aspetteresti la neve potrebbe sorprenderti: a fine stagione i rovesci di neve possono avere una potenza impressionante.

MeteoLive school - 5 Febbraio 2016, ore 13.30

I rovesci di neve sono generati da nubi cumuliformi in seno ad una massa d'aria fredda che genera movimenti convettivi.

La fase ideale per assistere a rovesci di neve a bassa quota comincia in sordina a fine febbraio e termina generalmente a metà aprile.

Il terreno infatti, colpito da una radiazione solare sempre più intensa, comincia a generare le prime termiche e le irruzioni di aria fredda, soprattutto quelle di aria artica marittima, sono spesso in grado di generare temporali o rovesci nevosi.

Se nel mese di marzo vi avventurate verso Islanda, Far Oer, Irlanda, pieno Atlantico e coste norvegese ne vedrete delle belle. Ma anche in Italia nevicate del genere hanno lasciato il segno, con accumuli a volte importanti.

Se il "microburst" o fronte di raffica, è ben sviluppato, si assistono a turbini di neve spettacolari. Da cosa si riconosce alla distanza un rovescio di pioggia, da uno nevoso o grandinigeno? Dal colore.

La colorazione grigiastra ci indicherà che di fronte a noi sta solo piovendo, magari con violenza, ma piove. Se invece la colorazione si tinge di bianco, grandine o neve sono altamente probabili.

La grandine è segnalata anche da una colorazione verdastra. Non importa se il vostro termometro segna 5 o 7°C sopra lo zero, la forza dell'aria fredda è tale da scaricare al suolo i fiocchi di neve anche con temperature ben superiori allo zero.

In pieno inverno invece i contrasti sono minimi, le inversioni termiche spesso traditrici, le masse d'aria piuttosto miti in arrivo dall'Atlantico non hanno motivo di generare forti convezioni.

Da qui la fatica nell'assistere a nevicate in pianura, anche se la temperatura è inchiodata allo zero, o talvolta addirittura inferiore ad esso.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.53: A90-GRA Salaria-Casilina

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo 16: Via Prenestina (Km. 34,6) e Svinco..…

h 18.51: A1 Milano-Bologna

coda

Code per 5 km causa traffico congestionato nel tratto compreso tra Fiorenzuola (Km. 74) e Allaccia..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum