Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 24 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 24 Marzo 0 - 80 cm Aperti
Airolo 24 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 24 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 24 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 24 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 24 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 20 Marzo 20 - 120 cm Aperti
Arosa 24 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 24 Marzo 80 - 170 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ANOMALIE TERMICHE: l'avvicendarsi tra figure di alta e di bassa pressione sul Mediterraneo

Come si comporteranno le temperature in Europa in questo scorcio di febbraio? Le mappe di previsione delle anomalie termiche qui proposte, ci aiuteranno a fornirvi alcune risposte.

MeteoLive Zoom - 15 Febbraio 2017, ore 12.15

La circolazione atmosferica prevista in Europa tra la seconda e la terza decade di febbraio, vedrà l'entrata in scena di alcune figure bariche dalle caratteristiche molto diverse tra loro; tra queste figure senza dubbio quella predominante sarà costituita dall'alta pressione che tornerà a governare la scena atmosferica italiana per gran parte del periodo preso in esame.

Non sarà tuttavia l'unica figura presente alle nostre latitudini; nel weekend prossimo venturo, il bacino centro-orientale del Mediterraneo e l'Italia torneranno ad essere influenzati da una circolazione d'aria INSTABILE che, su alcune delle nostre regioni, oltre alle precipitazioni riporterà una certa diminuzione delle temperature.

Tale diminuzione è ben visibile nella cartina di previsione qui proposta che mostra le anomalie termiche attese sull'Europa alla quota di 850hpa (circa 1500 metri) nella giornata di domenica 19 febbraio. (fig1)

In realtà il quantitativo d'aria fredda previsto affluire sul nostro Paese e sui settori centro-orientali europei, sarà alquanto modesto e pertanto senza che quest'ultimo possa determinare conseguenze significative nell'assetto dei valori termici previsti al suolo.

Con l'arrivo della terza decade di febbraio, l'espansione dell'anticiclone delle Azzorre sull'Europa meridionale e sul Mediterraneo, riporterebbe un profilo termico assai mite, con valori che ritornerebbero di alcuni gradi sopra la norma del periodo (fig2). 

Nel complesso l'ago della bilancia propende in maniera abbastanza eclatante verso valori termici sopra la media stagionale, con frequenti rialzi termici che riporterebbero la colonnina di mercurio sino a valori superiori a +5°C alla quota di 850hpa persino sulle regioni settentrionali.

Seguite i prossimi aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.11: A19 Palermo-Catania

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 12,047 km prima di Catenanuova (Km. 156,7) in direzione Catania..…

h 13.11: SS660 Di Acri

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada a 7,699 km prima di Acri (Km. 18,9) in direzione Bivio Gal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum