Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 25 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 26 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 26 Marzo 0 - 160 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 26 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 26 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 26 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 26 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 25 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 25 Marzo 35 - 160 cm Aperti
Arosa 26 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 26 Marzo 70 - 160 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: week-end un po' turbolento...

Maltempo già da venerdì al nord-ovest, sabato su nord e centrali tirreniche, domenica su nord-est, regioni centrali tirreniche, Sardegna e Campania, in sfondamento verso il resto d'Italia. Tra lunedì e martedì ancora instabile al centro e al sud, schiarite al nord. Mercoledì e giovedì instabile all'estremo sud, tempo migliore altrove.

La sfera di cristallo - 2 Marzo 2017, ore 15.37

La parentesi soleggiata che è intervenuta su molte regioni è agli sgoccioli. Le nubi hanno già fatto ritorno sullo Spezzino e sulla Toscana, segnale di un graduale inserimento di aria più umida che al momento interviene da ovest, ma dalla prossima notte interverrà da sud e originerà nuvolaglia al nord, che presto si tradurrà in precipitazioni, specie sul settore occidentale e nella giornata di venerdì.

Sulle Alpi giungeranno anche le prime nevicate oltre i 1200m, mentre per sabato le nevicate risulteranno più estese ed intense, copiose su Ossola, Biellese, alto Verbano, Varesotto, Canton Ticino, moderate sul resto dell'arco alpino.

Il maltempo sabato colpirà soprattutto le zone a ridosso dei rilievi a causa dell'intensità della ventilazione, mentre sulla Valpadana i fenomeni risulteranno deboli ed intermittenti.

I primi rovesci saranno presenti anche lungo le regioni centrali tirreniche e sulla Sardegna, mentre per domenica tutta la fenomenologia dovrebbe concentrarsi su Toscana, Umbria, Lazio, ancora Sardegna e poi anche Triveneto ed Emilia-Romagna, mentre il nord-ovest ne rimarrebbe ai margini, così come la schermatura appenninica limiterà gli acquazzoni su Marche ed Abruzzo.

Il sud verrebbe interessato nel corso della giornata con piogge e temporali a partire dalla Campania, in estensione verso le altre regioni in serata.

Da lunedì un nuovo impulso instabile accompagnato da un minimo depressionario attraverserà le regioni centrali e meridionali, mentre il nord finirà gradualmente sottovento e ritroverà schiarite sempre più ampie.

L'instabilità finirà per localizzarsi al sud entro mercoledì 8 marzo, mentre sul resto d'Italia andrà affermandosi un promontorio anticiclonico che assicurerà il bel tempo per qualche giorno.

Insomma una normale variabilità primaverile con la stonatura di temperature un po' troppo sopra media, ma le sorprese più fredde potrebbero arrivare da metà mese in poi...Seguite il Fantameteo!

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 9 MARZO:
Venerdì 3 marzo:
nuvoloso al nord con precipitazioni soprattutto tra Piemonte e Lombardia, nevose oltre i 1200m circa con temperature in calo; tempo asciutto altrove e mite.

Sabato 4 marzo:
nubi e precipitazioni su tutto il nord, ma più intense ed estese lungo le Alpi e le Prealpi, nevose oltre i 1200m, rovesci su alto e medio Tirreno, schiarite sul medio Adriatico con temperature miti grazie al foehn appenninico. Al sud ampie schiarite e tempo secco e mite.

Domenica 5 marzo:
instabile con piogge e rovesci temporaleschi su Toscana, Umbria, Lazio, Sardegna, Triveneto (qui con neve a 1200-1300m), Emilia-Romagna, Campania, asciutto sul nord-ovest e in gran parte anche sul medio Adriatico; sul resto del sud peggioramento serale. Temperature in lieve o moderata flessione al centro-sud.

Lunedi 6 marzo: al nord nuvolosità variabile ma con scarso rischio di precipitazioni, al centro e al sud molto instabile con precipitazioni anche temporalesche, specie sul Tirreno, ulteriore lieve calo termico nelle aree interessate da piogge.

Martedì 7 marzo: ancora instabile su medio Adriatico e meridione con piogge e rovesci, tempo migliore sul resto d'Italia. Temperature in aumento al nord-ovest.

Mercoledì 8 marzo: ancora instabile all'estremo sud con rovesci sulle regioni joniche, bel tempo altrove con passaggi nuvolosi modesti ed innocui. Ventilato. Mite, un po' fresco al sud e sui monti.

Giovedì 9 marzo: bella giornata quasi ovunque, residui addensamenti sul meridione con temporali sullo Jonio.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.11: A14 Pescara-Bari

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Pescara Sud-Francavilla (Km. 392,6) e Poggio Imperiale (Km. 507)..…

h 03.57: A24 Roma-Teramo

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Assergi (Km. 116,7) e Colledara-San Gabriele (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum