Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 24 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 24 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 24 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 24 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 24 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 24 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 24 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 20 Marzo 20 - 120 cm Aperti
Arosa 24 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 24 Marzo 80 - 170 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: VARIABILITA' che diventa MALTEMPO nel week-end...

Inizio settimana all'insegna della variabilità con transiti piovosi alternati a belle schiarite. Vero e proprio maltempo nel fine settimana sull'Italia?

La sfera di cristallo - 27 Febbraio 2017, ore 15.30

Dopo un fine settimana ventoso e con tempo in miglioramento, la situazione in queste ore sta di nuovo cambiando sulla nostra Penisola.

Da ovest si affaccia una veloce perturbazione ubicata al momento sull'esagono francese; il corpo nuvoloso marcia spedito verso l'Europa centrale e nella giornata di martedì 28 febbraio darà effetti anche in Italia.

La prima mappa ci mostra la posizione della medesima perturbazione alle ore 13 di domani, martedì 28 febbraio.

Il ramo freddo sarà sulle regioni di nord-ovest; dietro ad esso avremo un miglioramento, mentre nella sua parte anteriore faranno la spola rovesci anche di un certo peso che interesseranno l'entroterra ligure, Alpi, Prealpi, alta pianura, il Friuli e la Toscana.

Le altre regioni verranno interessate poco o affatto dalle precipitazioni stante le correnti aeree troppo veloci, unitamente ad eventuali posizioni di sottovento.

La medesima perturbazione scoderà sulle regioni meridionali nella giornata di mercoledì 1 marzo con un veloce passaggio di rovesci; altrove la situazione tenderà a migliorare seppure sotto condizioni variabili e ventose.

Quali sono le prospettive meteo per i giorni seguenti? Giovedì avremo belle schiarite ovunque con addensamenti solo locali lungo il Tirreno, mentre venerdì si avvicinerà da ovest un complesso sistema depressionario che inizierà a dare effetti al settentrione nel corso della giornata in parola.

Al centro e al meridione avremo invece un richiamo di correnti meridionali che darà luogo ad un aumento della temperature associato a condizioni meteorologiche discrete.

Il primo fine settimana di marzo sarà quindi caratterizzato da un progressivo peggioramento sull'Italia con la pioggia che dal settentrione tenderà ad estendersi al centro e ad alcune zone del meridione (specie i versanti occidentali).

La giornata peggiore sembra però essere domenica 5 marzo, quantomeno sulle regioni centro-settentrionali (terza mappa).

In questo frangente, le piogge diverranno abbondanti in questi settori, con nevicate anche importanti che imbiancheranno la chiostra alpina a quote di media montagna.

E poi? Se volete delucidazioni sul tempo a lungo termine leggete la rubrica Fantameteo; per il momento ecco le linea di tendenza del tempo fino a lunedì 6 marzo.

RIASSUMENDO: martedì 28 febbraio tempo instabile al nord con precipitazioni su entroterra ligure, Alpi, Prealpi, alta pianura, Friuli e Toscana, in parziale estensione all'alto Lazio e all'Umbria in serata, asciutto altrove. Ventoso sui mari centro-settentrionali con mareggiate in Liguria, neve sopra i 1200-1400 sulle Alpi.

Mercoledì 1 marzo: rovesci nell'arco della giornata sul meridione peninsulare in via di attenuazione prima di sera, bello altrove a parte qualche nevicata sulla Val d'Aosta in serata sopra i 1400 metri. Ventoso e mite.

Giovedì 2 marzo: bello ovunque, ma con nubi sul Tirreno e sulle Alpi senza conseguenze. Mite e ventoso.

Venerdì 3 marzo: peggiora al nord con piogge e rovesci specie al nord-ovest, altrove belle schiarite e temperature in aumento stante le correnti provenienti dal nord Africa.

Sabato 4 e domenica 5 marzo: maltempo al nord e al centro con piogge anche intense e neve sulle Alpi, ancora in attesa il meridione che verrà interessato dalle piogge domenica sera ad iniziare dalla Campania.

Lunedì 6 marzo: migliora al nord e sull'alto Tirreno, maltempo con piogge e rovesci altrove.

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.54: A1 Roma-Napoli

blocco incidente

Tratto chiuso causa incidente nel tratto compreso tra Anagni - Fiuggi (Km. 603,5) e Ferentino in..…

h 06.46: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Anagni - Fiuggi (Km. 603,5) e Ferentino in direzione Napoli da..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum