Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abetone(PT) 18 Febbraio 20 - 60 cm Aperti
Adelboden 19 Febbraio 30 - 73 cm Aperti
Airolo 19 Febbraio 10 - 150 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 19 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 19 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Febbraio 60 - 75 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 13 Febbraio 2 - 70 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 19 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 19 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 11 Febbraio 10 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 18 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 13 Febbraio 10 - 65 cm Aperti
Andermatt 19 Febbraio 36 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 19 Febbraio 40 - 140 cm Aperti
Argentera(CN) 17 Febbraio 60 - 200 cm Aperti
Arosa 19 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 14 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 11 Febbraio 10 - 70 cm Aperti
Avoriaz 19 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
Badgastein DOWN 19 Febbraio 25 - 55 cm Aperti
Badia(BZ) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Bardonecchia(TO) 18 Febbraio 60 - 180 cm Aperti
Barzio(LC) 17 Febbraio 20 - 40 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: un po' di instabilità nel fine settimana, poi nuovamente anticiclone

Dopo la parentesi di tempo primaverile in questo scorcio di febbraio, ecco farsi strada tra la serata di venerdì 17 e domenica 19, una nuova fase di tempo instabile che riporterà masse d'aria più fresche soprattutto sulle regioni settentrionali. Avrà breve durata, con l'avvento della terza decade di febbraio ecco farsi strada nuovamente l'anticiclone.

La sfera di cristallo - 15 Febbraio 2017, ore 15.00

L'apice toccata e fuga di una figura d'alta pressione destinata ad essere riassorbita dalla circolazione atmosferica nel giro di brevissimo tempo: le novità in merito al periodo a cavallo tra la seconda e la terza decade di febbraio vede alla luce i primissimi movimenti attribuibili all'esordio anticipato delle dinamiche primaverili sull'Europa. Alcune giornate caratterizzate dal tipico tepore portato dalla nuova stagione, altre giornate vedranno il ritorno dell'instabilità e del freddo accompagnate da un vento sferzante di Tramontana. Se non fosse per il periodo ancora prematuro, tali caratteristiche corrisponderebbero più allo standard classico del mese di marzo, ma ci troveremo a viverle con almeno un paio di settimane di anticipo sulla data di calendario. 

Superata la parentesi di tempo mite attesa tra oggi e domani, giovedì 16 febbraio, ecco quindi farsi strada un nuovo cambiamento del tempo che si manifesterà attraverso l'entrata in gioco di una figura depressionaria peraltro piuttosto modesta che dai settori nord-orientali d'Europa riuscirà a crearsi un varco verso l'Europa centrale ed il Mediterraneo. 

Un cambiamento del tempo si farà quindi sentire sul nostro Paese dalla seconda metà di venerdì 17 sin verso domenica 19. Le precipitazioni ad esso associate interesseranno dapprima le aree alpine e prealpine orientali, portandosi poi verso le regioni del centro e del sud. Coinvolte in primis i versanti adriatici ma precipitazioni sparse potranno manifestarsi anche lungo il Tirreno. Valori termici ovviamente in ribasso con un po' d'aria fredda che farà capolino sull'Italia settentrionale tra sabato e domenica prossimi. 

L'evoluzione successiva sarà ad ogni modo caratterizzata da una nuova espansione dell'alta pressione sul Mediterraneo, una figura anticiclonica questa volta dalle origini oceaniche, che potrà accompagnarci probabilmente sin verso la fine del mese di febbraio.

Sintesi previsionale tra giovedì 16 e mercoledì 22 febbraio: 

Giovedì 16: bella giornata di sole su tutta la penisola, valori termici molto miti anche sulla Valpadana e nelle zone interne. Picchi di temperatura massima sino a +15°C/+17°C. Ventilazione debole. 

Venerdì 17: nuvolosità con qualche precipitazione in arrivo sui settori alpini centrali ed orientali, risacca di venti meridionali accumula nuvolosità anche lungo le coste del medio ed alto Tirreno. Altrove addensamenti di nubi alte oppure cieli sereni. Valori termici ancora miti. 

Weekend sabato 18, domenica 19: un impulso perturbato scivola al centro ed al sud, recando qualche precipitazione. Segue una riduzione della temperatura più sensibile sulle regioni del nord, dove il cielo risulterà parzialmente nuvoloso. Ventilazione nord-orientale. 

Lunedì 20, Mercoledì 22: ripristino delle condizioni anticicloniche con sensibile rialzo delle temperature soprattutto sui settori occidentali. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.38: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Pontedera Est (Km. 50)..…

h 19.29: A90-GRA Appia-Aurelia

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo 26: SS148 Via Pontina (Km. 54,8) e Svi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum