Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 24 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 24 Gennaio 30 - 58 cm Aperti
Airolo 24 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 24 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 24 Gennaio 2 - 8 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 24 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 24 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 23 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 24 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 23 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 24 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 23 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: tra giovedì e venerdì mattina FORTE MALTEMPO su gran parte d'Italia, poi...

Da venerdì pomeriggio generale variabilità, ma nel fine settimana ancora fenomeni sparsi al centro e al sud, tempo migliore al nord, ma possibili nebbie. Temperature un po' più fresche. Nel corso di lunedì possibile intervento di venti più freddi da est e generale calo delle temperature, più marcato da martedì.

La sfera di cristallo - 22 Novembre 2016, ore 15.36

Novembre si sta mostrando per quello che è sempre stato, mese di ribaltoni termici, di grandi precipitazioni, di sciroccate, di situazioni alluvionali.

La situazione sul Piemonte, la Liguria e la Lombardia occidentale è molto delicata e sino all'alba di venerdì su queste zone si prevedono ulteriori intense precipitazioni, con culmine nella giornata di giovedì.

Preoccupa comunque anche per lo stesso giorno l'arrivo di violenti temporali di origine marittima sulle coste dell'alto e medio Tirreno con fenomeni lineari ed autorigeneranti che potrebbero favorire accumuli di pioggia notevoli in poche ore su Toscana e Lazio.

Per venerdì sono previste invece intense precipitazioni a ridosso dei rilievi del Triveneto e temporali anche al sud, in particolare su Campania e Calabria tirrenica.

Le temperature vistosamente sopra la media di questi giorni verranno gradualmente sostituite da aria più fresca durante il fine settimana, quando il tempo rimarrà ancora piuttosto instabile sulle regioni centrali e meridionali, mentre al nord potrebbero tornare le nebbie o le nubi basse.

Poi tutti fermi ad aspettare le mosse di una lingua di aria fredda che si muoverà lungo il bordo orientale e poi meridionale di un campo di alta pressione e che dovrebbe sensibilmente raffreddare anche il nostro Paese tra lunedì sera e mercoledì.

Su questo afflusso freddo da EST sono stati scritti fiumi di parole; tutto a causa della persistente divergenza tra i modelli, che lo vedono, non lo vedono, lo vedono in parte, a tratti si, a tratti no, complice un vortice polare che va avanti a singhiozzi e ci deve ancora dire cosa diavolo voglia fare da grande. Dunque l'attesa continua.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 29 NOVEMBRE:
mercoledì 23 novembre:
maltempo su Piemonte e Liguria, piogge deboli su Valle d'Aosta ed ovest Lombardia, sporadiche sul resto del nord, qualche rovescio anche sullo Jonio, altrove tanta mitezza e cielo parzialmente nuvoloso.

giovedì 24 novembre:
forte maltempo al nord ovest, poi su Sardegna, Toscana, Umbria e Lazio, dal pomeriggio-sera anche sul resto del nord, poi sulla Campania. In serata peggiora anche sul medio Adriatico. Limite della neve in lieve calo sino a 1400-1500m su ovest Alpi, sino a 1600-1800m su Alpi centrali, sempre oltre i 2000m su est Alpi. Scirocco ancora attivo.

venerdì 25 novembre: 
il maltempo si localizzerà su Triveneto, Lombardia, Emilia-Romagna, Ossola, sarà in attenuazione sul resto del nord-ovest, la Sardegna, poi anche sulle regioni centrali, qualche temporale sparso al sud, temperature in lento calo, limite della neve sui 1500-1900m su centro-est Alpi.

sabato 26 novembre e domenica 27 novembre: al nord irregolarmente nuvoloso ma asciutto con locali nebbie in pianura, instabile al centro e al sud con rovesci sparsi e qualche breve temporale. Temperature in lieve ulteriore flessione.

lunedi 29 e martedì 29 novembre:
graduale diminuzione delle temperature, specie da martedì e sul medio Adriatico e il settentrione per venti da est. Da confermare.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.13: A1 Diramazione Roma Sud

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Monteporzio (Km. 10,1) e San Cesareo (Km. 5) in dire..…

h 20.12: SS81 Piceno Aprutina

incidente

Incidente a 2,209 km prima di S.Martino Maruccina/Innesto Ss81Diramazione Piceno Apr. (Km. 164) i..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum