Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio n/d Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio n/d Chiusi
Adelboden 31 Maggio n/d Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 28 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 28 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 07 Settembre - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 28 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio n/d Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio n/d Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 31 Agosto - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: SOLLEONE in arrivo per l'Italia ma attenzione ai temporali al NORD

Ancora un po' di instabilità termoconvettiva tra mercoledì 27 e giovedì 28 luglio, poi l'anticiclone africano riporterà temperature elevate su tutto il Paese in concomitanza con l'arrivo del prossimo fine settimana (sabato 30 - domenica 31). Attenzione però ai temporali in arrivo per il NORD.

La sfera di cristallo - 26 Luglio 2016, ore 15.00

Entro questa parte conclusiva di luglio, saranno sostanzialmente due le circolazioni che si avvicenderanno nella scena in ambito italiano; la prima tra domani, mercoledì 27 e giovedì 28 luglio, infiltrazioni d'aria più fresca scivoleranno lungo il fianco orientale dell'anticiclone delle Azzorre, portando una recrudescenza dell'instabilità termoconvettiva sui nostri rilievi alpini ed appenninici. La seconda circolazione, quella in realtà più importante, ci riguarderà con particolare enfasi nel fine settimana (sabato 30 - domenica 31) e sarà costituita da un'onda anticiclonica di chiaro stampo africano, responsabile di una breve, ma intensa ondata di caldo prevista su tutto il nostro territorio nazionale.

Questa ondata di calore come già detto negli articoli precedenti, sarà caratterizzata da una durata piuttosto limitata, essendo quest'ultima inserita in un contesto PREFRONTALE che, per sua stessa natura, tende ad evolvere verso oriente in tempi abbastanza brevi.

Già entro il pomeriggio-sera di domenica 31 luglio, ecco affacciarsi qualche manifestazione temporalesca lungo l'arco alpino e prealpino occidentale, "sintomo" quest'ultimo della penetrazione verso i nostri versanti delle masse d'aria più fresche oceaniche. Tra lunedì primo agosto e martedì 2, il transito della coda di una perturbazione, apporterà rovesci e temporali su Alpi, Prealpi e forse sulle località pianeggianti del nord-est, sancendo il ritiro della calura africana dal nostro Paese. In questa sede potremo attenderci un ritocco verso il basso delle temperature ed un rinforzo della ventilazione più fresca di Maestrale, Libeccio e forse della Bora sull'alto Adriatico. (da confermare)

Sintesi previsionale da mercoledì 27 luglio a martedì 2 agosto: 

Mercoledì 27 - giovedì 28: instabilità termoconvettiva pomeridiana lungo i rilievi delle Alpi e dell'Appennino. possibile localmente anche qualche episodio di forte intensità. Sole e moderatamente caldo sul resto del Paese, ventilazione debole a regime di brezza, mari calmi. 

Venerdì 29 - sabato 30 - domenica 31: riscossa dell'anticiclone africano sul Mediterraneo, porta con sè un'ondata di calore che coinvolge anche il nostro Paese. Valori particolarmente elevati tra sabato 30 e domenica 31 luglio, generalmente superiori ai +35°C nelle zone pianeggianti interne e lontane dal mare. Caldo umido lungo le coste. Entro la serata di domenica 31, qualche temporale in arrivo su Alpi e Prealpi occidentali. Ventilazione debole, mari calmi.

Lunedì primo agosto - martedì 2: rovesci e temporali sulle regioni settentrionali, possibile qualche forte temporale lunedì primo agosto anche sulle pianure del Triveneto. In seguito rinforzo della ventilazione di Maestrale a partire dai mari occidentali. Temperature in diminuzione soprattutto martedì.


Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.41: A11 Firenze-Pisa

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Pistoia (Km. 27,4) e Allacciamento A1 Milano-Na..…

h 08.37: A7 Milano-Genova

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Svincolo Di Assago (Km. 2) in uscita in direzione Milano…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum