Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Abetone(PT) 20 Febbraio 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 20 Febbraio 30 - 73 cm Aperti
Airolo 19 Febbraio - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 19 Febbraio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 19 Febbraio 10 - 190 cm Aperti
Alleghe(BL) 20 Febbraio 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Febbraio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Febbraio 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 20 Febbraio 7 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 20 Febbraio 35 - 75 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Febbraio 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 19 Febbraio 25 - 65 cm Aperti
Andermatt 20 Febbraio 36 - 215 cm Aperti
Aprica(SO) 20 Febbraio 40 - 140 cm Aperti
Arcidosso(GR) 20 Febbraio 5 - 35 cm Aperti
Argentera(CN) 19 Febbraio 60 - 200 cm Aperti
Arosa 20 Febbraio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 19 Febbraio 120 - 200 cm Aperti
Asiago(VI) 19 Febbraio 0 - 70 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 19 Febbraio 10 - 40 cm Aperti
Avoriaz 20 Febbraio 90 - 120 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Febbraio 50 - 90 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: SABATO attenzione al centro-nord, poi ancora instabilità sull'Italia

La fase instabile che ci sta interessando potrebbe protrarsi per tutta la prima decade di marzo sull'Italia...

La sfera di cristallo - 2 Marzo 2016, ore 14.32

Piogge, nevicate in montagna e venti forti in vista sulla nostra Penisola nei i prossimi giorni.

In sostanza, resta aperto il canale depressionario che dal nord Europa si allunga fino alle soglie del Mare Nostrum. A coadiuvare il tutto vi è una vasta zona anticiclonica disposta "di quinta" sul vicino Atlantico, che consente (e consentirà ancora nei prossimi giorni) lo scivolamento verso sud dell'aria fredda di matrice polare verso latitudini più basse.

Una prima perturbazione piuttosto veloce attraverserà la nostra Penisola tra la prossima notte e la mattinata di domani (giovedì 3 marzo). Si farà notare soprattutto nel campo del vento e per i rovesci intensi che bagneranno segnatamente il nord-est e buona parte delle regioni centro-meridionali italiane.

A seguire, dopo una breve pausa, una nuova e più intensa perturbazione agirà al centro-nord nella giornata di sabato 5 marzo. La prima cartina in alto a sinistra ci mostra la situazione prevista in Europa per la giornata prefestiva.

E' evidente la vasta depressione che interesserà gran parte del nostro Continente e l'Italia. Correnti sud-occidentali temperate, ma molto umide, daranno luogo ad un peggioramento piuttosto marcato al centro-nord e sulla Campania con piogge anche intense e abbondanti nevicate sulle Alpi e il nord Appennino.

Il resto del meridione verrà interessato meno dai fenomeni, anche se dovrà fare i conti con forti venti meridionali in una prima fase ed occidentali a seguire.

Successivamente, la perturbazione tenderà a spostarsi verso levante, ma il tempo sull'Italia non migliorerà.

In sostanza, il Mare Nostrum resterà ingabbiato tra le grinfie di una vasta depressione che nella giornata di martedì 8 marzo (seconda figura proposta) potrebbe essere centrata proprio sull'Italia.

Oltre alle diffuse condizioni instabili ci sarà da tenere conto di un calo delle temperature al centro-nord, con la neve che potrebbe frequentare quote abbastanza basse.

RIASSUMENDO: giovedì 3 marzo tempo instabile lungo il versante adriatico e al meridione, con rovesci e nevicate in Appennino. Per il resto bel tempo. Clima ventoso e abbastanza freddo ovunque con mari in cattive condizioni. Venerdì 4 marzo "tregua armata" sull'Italia, con residue piogge al meridione al mattino e nuovi fenomeni al nord a fine giornata. Sabato 5 marzo tempo perturbato al centro-nord con piogge anche intense e nevicate sulle Alpi, fenomeni meno frequenti al sud a parte rovesci in arrivo sulla Campania a fine giornata, ventoso e mari in cattive condizioni. Da domenica 6 fino a martedì 8 marzo tempo instabile su tutta la Penisola con rovesci e nevicate a nord a quote anche piuttosto basse. Mercoledì 9 e giovedì 10 migliora da ovest con ampie schiarite e temperature massime in aumento.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.22: Roma Corso di Francia

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Lungotevere Salvo D'Acquisto e Viale Ma..…

h 16.21: SS3bis Bis tiberina (e45)

coda

Code a tratti, veicoli scortati nel tratto compreso tra 231 m dopo Svincolo Ponte Felcino (Km. 78,3..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum