Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio - assente - Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio - assente - Chiusi
Adelboden 25 Maggio - assente - Chiusi
Airolo 31 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile - assente - Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile - assente - Chiusi
Alleghe(BL) 25 Maggio - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 11 Aprile - assente - Chiusi
Alpe di Mera(VC) 04 Aprile - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 25 Maggio 0 - 6 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 04 Maggio - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 25 Maggio - assente - Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile - assente - Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile - assente - Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile - assente - Chiusi
Andermatt 13 Maggio 0 - 300 cm Aperti
Aprica(SO) 15 Aprile - assente - Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio - assente - Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 25 Maggio 60 - 130 cm Aperti
Artesina(CN) 11 Aprile - assente - Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile - assente - Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile - assente - Chiusi
Avoriaz 25 Aprile - assente - Chiusi
Ayas(AO) 04 Aprile - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: prima un po' di FREDDO, poi tanta PIOGGIA

L'egemonia dell'alta pressione sta per finire. Tra mercoledì e giovedì transiterà una prima perturbazione seguita da aria moderatamente fredda da nord-ovest; nel fine settimana intenso fronte perturbato al centro-nord con piogge in pianura e neve sulle Alpi.

La sfera di cristallo - 1 Febbraio 2016, ore 15.30

L'inverno prova a riprendere fiato, dopo l'annientamento subito negli ultimi giorni dall'ennesima rimonta anticiclonica, avvenuta tra l'altro nel periodo statisticamente più freddo dell'anno.

Non aspettiamoci l'arrivo del gelo o le neve in pianura, solo un po' di freddo seguito da precipitazioni che ammanteranno finalmente di bianco le Alpi e parte dell'Appennino.

Esaurita l'azione dell'alta pressione, tra mercoledì e giovedì un primo sistema frontale da nord-ovest attraverserà il nostro Paese con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio. Il settore nord-occidentale verrà interessato poco (qui ci sarebbe bisogno di acqua), a scapito del nord-est e il centro-sud (che riceveranno qualche precipitazione, nevosa in montagna sopra i 700-800 metri).

A seguire, segnatamente nella giornata di giovedì 4, la rotazione delle correnti dai quadranti settentrionali imporrà un calo dei nostri termometri, specie al centro-nord (prima mappa in alto a sinistra). In sostanza, arriverà un po' di freddo, accompagnato da un rinforzo della ventilazione da settentrione su gran parte del nostro Paese.

Venerdì sarà una bella giornata quasi per tutti, mentre tra sabato 6 e domenica 7 febbraio, una perturbazione abbastanza intensa riporterà finalmente piogge di un certo peso in pianura e nevicate a quote medie sulle Alpi e più elevate in Appennino.

Lungo le regioni tirreniche e in Liguria andranno in scena anche rovesci temporaleschi, che si muoveranno nel letto di correnti sud-occidentali alle quote superiori.

La temperatura cambierà poco: in sostanza, avremo un fronte intenso, ma che si muoverà sotto l'egida di correnti alquanto miti.

Sotto eventuali rovesci intensi potrebbe fare anche freddo, ma ciò sarà causato più dal rovesciamento precipitativo piuttosto che dall'arrivo di una massa d'aria fredda.

Se volete conoscere l'evoluzione del tempo a lungo termine, potete leggere la rubrica "Fantameteo". Per il momento, ecco la tendenza del tempo fino alla giornata di lunedì 8 febbraio.

Martedì 2 febbraio: nubi in aumento al nord e sulle regioni tirreniche, qualche pioggia tra Liguria e Toscana, bel tempo altrove. Clima molto mite ovunque.

Mercoledì 3 febbraio: instabile al nord-est e al centro, in trasferimento al meridione in serata, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio. Il nord-ovest interessato poco, temperature in calo.

Giovedì 4 febbraio: bel tempo al centro-nord, instabile al meridione e sul basso Adriatico con piogge e neve a quote collinari, fenomeni in attenuazione in giornata. Ventoso e freddo, specie al centro-sud.

Venerdì 5 febbraio: bel tempo ovunque. Nubi in aumento al nord a fine giornata. Freddo al mattino, più mite di giorno.

Sabato 6 febbraio: bello al sud e sul medio Adriatico, nubi in aumento al centro con prime piogge dal Tirreno e la Sardegna, perturbato al nord, specie al nord-ovest, con piogge sparse  e nevicate sulle Alpi. Temperature in calo al nord, stazionarie altrove.

Domenica 7 febbraio: perturbato al nord e al centro: neve su Alpi e Appennino, piogge e rovesci in pianura. Più aperto il tempo all'estremo sud e sulla Sicilia. Ventoso e relativamente freddo.

Lunedi 8 febbraio; migliora al nord e sul Tirreno, ancora instabile con piogge in Adriatico e al meridione, ma in miglioramento, ventoso, ma poco freddo.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.53: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Barriera Di Milano Est (Km. 140,3) in direzione Brescia dalle 16:4..…

h 16.52: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code causa traffico intenso tra Svincolo Sesto San Giovanni-Viale Zara (Km. 138,5) e Barriera Di Mi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum