Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 04 Maggio - assente - Chiusi
Abetone(PT) 04 Maggio - assente - Chiusi
Adelboden 31 Maggio - assente - Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Ala di Stura(TO) 04 Aprile n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 18 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 29 Giugno n/d Aperti
Alpe Cermis(TN) 11 Aprile n/d Chiusi
Alpe di Mera(VC) 04 Aprile n/d Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 29 Giugno n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 04 Maggio - assente - Chiusi
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 04 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 18 Aprile n/d Chiusi
Andermatt 13 Maggio 0 - 300 cm Aperti
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Arcidosso(GR) 04 Maggio - assente - Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 31 Maggio - assente - Chiusi
Artesina(CN) 11 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 23 Aprile n/d Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 04 Aprile n/d Chiusi
Avoriaz 25 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 04 Aprile n/d Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: nel fine settimana rimonta dell'anticiclone e miglioramento

Tempo instabile sino a venerdì, poi graduale miglioramento nel fine settimana, in seguito variabilità con qualche fenomeno sul Tirreno, in un contesto relativamente mite.

La sfera di cristallo - 16 Febbraio 2016, ore 15.03

"Siamo vicini all'Africa" dicevo a mio padre da fanciullo 40 anni fa, "come mai spesso nevica e fa freddo, non dovrebbe fare sempre caldo in Italia?"

Il babbo rispondeva: "Quando si è bambini si parla da bambini e si pensa da bambini, ma quando crescerai cancellerai questi pensieri infantili: sono l'America e la Russia che decidono il tempo, non l'Africa, ricordatelo sempre, i poveri non comandano!".

Beh, forse nel frattempo il cosiddetto Terzo Mondo, i famosi Paesi in via di sviluppo, con tutte le difficoltà ed i passaggi a vuoto di questi ultimi anni, si sono sviluppati (o svegliati) davvero, almeno nel meteo; sta di fatto che l'Africa nell'economia del tempo conta più delle superpotenze e si è presa la sua rivincita, piazzando anticicloni anomali sull'Italia in ogni stagione.

Un neocolonialismo meteorologico al contrario si potrebbe definire quello che stiamo vivendo. Gli Stati Uniti e il Canada continuano a sperimentare inverni pazzi con ondate di gelo che fanno impallidire il Global Warming, l'Europa vive un'anomalia calda dietro l'altra, con la neve che (CON GRANDE FATICA) riesce a far visita all'arco alpino in extremis.

L'arrivo delle piogge ha quantomeno ridimensionato e in qualche caso rovesciato l'emergenza siccità, quanto alle temperature ormai l'inverno andrà agli archivi come uno dei più caldi dall'inizio del nuovo secolo, anche se qua e là ce ne sono stati anche di più miti, perché ad esempio la nebbia ha mascherato per giorni la mitezza dell'aria.

Ora il nord e parte del centro attendono altre 12-18 ore di precipitazioni anche intense, specie i settori orientali, poi toccherà al sud uscire dal caldo fuori stagione di queste ore a suon di temporali.

Infine venerdì un veloce impulso freddo potrà disturbare per qualche ora il tempo del centro-nord portando anche qualche rovescio di neve qua e là sui monti ed isolati temporali, mentre nel fine settimana la rimonta di un cuneo anticiclonico subtropicale, riporterà una relativa stabilità con temperature in rialzo.

Da lunedi la variabilità tornerà a farsi sentire, specie sul Tirreno e persisterà per alcuni giorni, ma senza un vero guasto almeno sino a metà settimana. In seguito è da valutare l'eventuale discesa di una saccatura atlantica verso il Mediterraneo.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 23 FEBBRAIO:
mercoledì 17 febbraio: al mattino piogge e rovesci residui tra nord e centro, con neve su nord Appennino e centro-est Alpi sino a 600-800m ma con tendenza ad attenuazione dei fenomeni, al sud passaggi nuvolosi ma clima ancora molto mite.

giovedì 18 febbraio: qui arriveranno i temporali all'estremo sud, specie su Sicilia, Calabria, Puglia, Lucania e le temperature caleranno di alcuni gradi, il tempo risulterà variabile altrove, ma solo localmente potrà verificarsi qualche rovescio, specie in montagna, clima fresco.

venerdì 19 febbraio: un veloce impulso freddo transiterà tra nord e centro portando nuvolaglia irregolare e qualche rovescio, specie su Toscana, zone interne appenniniche del centro e del nord, fascia alpina e prealpina e nord-est, tempo in miglioramento invece al sud. Temperature in ulteriore calo e gelate notturne nelle Alpi e su centro-nord Appennino.

sabato 20 febbraio: al mattino sereno e un po' freddo, poi passaggi nuvolosi innocui al nord e altrove abbastanza soleggiato con temperature in rialzo. Solo sui settori alpini di confine qualche debole nevicata possibile.

domenica 21 febbraio: nubi irregolari solo su Alto Adige con sporadiche nevicate a quote elevate e vette confinali, per il resto prevalenza di sole e clima mite. Locali nebbie in pianura e sulle coste.

lunedi 22 e martedì 23 febbraio: nuvolosità irregolare tra nord, centro e Sardegna e sul Tirreno qualche rovescio sparso, specie sulla Toscana, anche a sfondo temporalesco, isolati rovesci anche in Appennino, per il resto asciutto e mite.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.26: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

coda incidente

Code per 1 km causa ripristino incidente tra Svincolo Gello-Bivio Allacciamento Diramazione per Pi..…

h 10.24: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso tra Svincolo Sesto San Giovanni-Viale Zara (Km. 138,5) e Viale..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum