Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 09 Dicembre - assente - Chiusi
Abetone(PT) 09 Dicembre 5 - 10 cm Aperti
Adelboden 09 Dicembre 0 - 10 cm Aperti
Airolo 21 Novembre - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 28 Novembre - assente - Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 09 Dicembre 0 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 09 Dicembre 0 - 40 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 09 Dicembre 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 28 Novembre - assente - Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 09 Dicembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 09 Dicembre 0 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 28 Novembre - assente - Chiusi
Altopiano di Vezzena(TN) 28 Novembre - assente - Chiusi
Andalo(TN) 09 Dicembre 0 - 13 cm Aperti
Andermatt 09 Dicembre 0 - 110 cm Aperti
Aprica(SO) 09 Dicembre 20 - 40 cm Aperti
Arcidosso(GR) 09 Dicembre - assente - Chiusi
Argentera(CN) 12 Aprile n/d Chiusi
Arosa 09 Dicembre 10 - 50 cm Aperti
Artesina(CN) 09 Dicembre 20 - 20 cm Aperti
Asiago(VI) 28 Novembre - assente - Chiusi
Auronzo di Cadore(BL) 09 Dicembre 10 - 0 cm Aperti
Avoriaz 09 Dicembre 30 - 40 cm Aperti
Ayas(AO) 09 Dicembre 20 - 50 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: maltempo al sud, poi breve sussulto invernale al nord

La vasta circolazione depressionaria presente al centro-sud, finirà per favorire il rientro da est di un modesto vortice freddo, che attraverserà il nord tra lunedì e l'alba di martedì, a seguire graduale rinforzo di un campo di alta pressione.

La sfera di cristallo - 10 Marzo 2016, ore 15.27

La depressione che dal basso Tirreno si porterà sullo Jonio sarà responsabile di un'intensa ondata di maltempo tra venerdì e domenica sulle estreme regioni meridionali, con precipitazioni anche abbondanti, venti sostenuti e un certo calo delle temperature.

Il maltempo coinvolgerà in parte anche le regioni del medio Adriatico e la Sardegna, ma tutta l'Italia risentirà comunque del passaggio di banchi nuvolosi e di un regime di generale variabilità.

L'azione del vortice depressionario si svolgerà al di sotto di una zona di alta pressione che, per una volta tornerà a coinvolgere terre "dimenticate" dagli anticicloni: come la regione scandinava.

La congiuntura barica non durerà per molto, giusto il tempo di far rientrare un debole vortice freddo in quota a ridosso delle Alpi tra lunedì e martedi, che probabilmente verrà ulteriormente smorzato nel corso delle prossime emissioni sino a scomparire.

Intorno a mercoledì 16 l'alta pressione scenderà di latitudine, portandosi a protezione del Mediterraneo e fondendosi con una massa d'aria calda e stabile in quota in risalita dal nord Africa. Insomma si tornerà alla "calda" normalità che caratterizza ormai molti mesi dell'anno.

L'anticiclone non durerà molto ma ci consentirà di trascorrere alcune ore all'aria aperta senza l'assillo del freddo o del maltempo, facendoci assaporare i primi veri momenti primaverili dell'anno.

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 17 MARZO:
venerdì 11 marzo: maltempo sulla Sicilia e la Calabria, instabile su Sardegna, medio Adriatico, resto del sud, zone interne del Lazio con rovesci e brevi temporali, nuvolosità irregolare altrove con qualche precipitazione sui rilievi emiliano-romagnoli. Schiarite più ampie su Alpi e Valpadana. Temperature ancora relativamente basse.

sabato 12 marzo: maltempo su Molise, Puglia, Calabria, Sicilia, Sardegna meridionale, Lucania con piogge e temporali, variabile sul resto del centro e sulla Campania, schiarite al nord, specie nelle ore centrali del giorno. Temperature senza grandi variazioni.

domenica 13 marzo: instabile, a tratti perturbato su Sicilia orientale, Lucania e Calabria, temporali su Molise, Abruzzo, Puglia, nuvolosità irregolare altrove con isolate precipitazioni a ridosso dei rilievi, più probabili su sud Sardegna e sud Marche. Belle schiarite al nord e su Toscana, Umbria ed alto Lazio. Ventoso al centro-sud.

lunedi 14 marzo e martedì 15 marzo: passaggio di un impulso fresco ed instabile tra nord e regioni centrali adriatiche con qualche rovescio o breve temporale, specie a ridosso dei rilievi e nella notte su martedì brevi nevicate su Alpi e Prealpi sino a 600-700m, nel corso di martedì franco miglioramento. Ancora un po' instabile altrove ma con solo qualche breve rovescio alternato a schiarite. Più freddo al nord, specie su Alpi e Piemonte.

mercoledì 16 e giovedì 17 marzo: graduale affermazione dell'alta pressione e tempo in progressivo miglioramento con rialzo delle temperature.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.50: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Dalmine (Km. 169,8) e Capriate (Km. 162,7) in direzione Milano..…

h 07.48: A14 Bologna-Ancona

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Rimini Sud (Km. 127,4) e Pesaro-Urbino (Km. 155,9) in ent..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum