Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abetone(PT) 04 Agosto 20 - 80 cm Chiusi
Airolo 31 Marzo n/d Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 30 Aprile n/d Chiusi
Alleghe(BL) 30 Settembre - assente - Chiusi
Alpe Cermis(TN) 30 Settembre n/d Aperti
Alpe di Mera(VC) 20 Febbraio n/d Chiusi
Alpe di Siusi(BZ) 30 Settembre n/d Aperti
Alta Badia(BZ) 30 Settembre n/d Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Giugno n/d Chiusi
Altopiano di Asiago(VI) 22 Aprile n/d Chiusi
Andalo(TN) 23 Agosto - assente - Chiusi
Andermatt 28 Settembre - assente - Chiusi
Aprica(SO) 15 Aprile n/d Chiusi
Argentera(CN) 15 Aprile n/d Chiusi
Arosa 05 Settembre n/d Aperti
Artesina(CN) 15 Aprile n/d Chiusi
Asiago(VI) 22 Aprile n/d Chiusi
Ayas(AO) 30 Marzo n/d Chiusi
Badia(BZ) 30 Settembre n/d Aperti
Bardonecchia(TO) 17 Aprile n/d Chiusi
Barzio(LC) 08 Aprile n/d Chiusi
Bettmeralp 08 Luglio n/d Chiusi
Bolognola(MC) 02 Gennaio n/d Chiusi
Bormio(SO) 12 Aprile n/d Chiusi
Bressanone(BZ) 30 Settembre n/d Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: la GRANDE calura sul bacino centrale del Mediterraneo, poi...

Impennata delle temperature negli ultimi giorni di luglio, poi qualche temporale al nord ed in seguito una rinfrescata dagli effetti e dalle conseguenze ancora da verificare. Vediamo nel dettaglio.

La sfera di cristallo - 27 Luglio 2016, ore 14.30

Trova ormai UFFICIALE conferma l'avvento sul Mediterraneo di un'onda mobile africana che porterà sul nostro Paese, una manciata di giornate caratterizzate da valori elevati di temperatura. Tale rimonta verrà scatenata dall'approfondimento di una nuova figura di bassa pressione sull'oceano Atlantico a ridosso dell'Europa, evento che scatenerà sul Mediterraneo, un richiamo d'aria molto calda subtropicale. Previsti in questa sede valori molto elevati soprattutto nelle zone interne, laddove la mancanza di un'azione mitigatrice indotta dalle brezze di mare, lascerà libero di scorrazzare il surriscaldamento dell'aria negli strati prossimi al suolo.

Sarà tuttavia un'onda di calore dalla durata piuttosto effimera, destinata ad essere seguita da una nuova flessione della colonnina di mercurio soprattutto sulle regioni del nord. Nei primissimi giorni di agosto, le nostre regioni settentrionali verranno infatti lambite dalla coda di una perturbazione che veicolerà aria un po' più fresca proveniente dall'oceano.

Qualche temporale di forte intensità lo prevediamo soprattutto lungo l'arco alpino e prealpino, poi sulle regioni pianeggianti del nord-est (Veneto orientale - Friuli). La veloce espansione dell'alta pressione oceanica, favorirà infine l'ingresso d'aria un po' più fresca sul Mediterraneo; le zone più sensibili a tale ingresso sembrano essere il Golfo del Leone, attraverso un rinforzo del Maestrale che tra martedì 2 e mercoledì 3 agosto, interesserebbe soprattutto i nostri bacini occidentali. Dell'aria più fresca potrebbe poi fare ingresso anche dalla porta della Bora, coinvolgendo quindi i settori adriatici.

Come descritto su QUESTO articolo: http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/confronto-tra-modelli-una-flessione-della-temperatura-entro-i-primi-giorni-di-agosto-/54437/ resta tuttavia ancora da stabilire nel dettaglio l'entità di tale raffreddamento. 

Sintesi previsionale da giovedì 28 luglio a mercoledì 3 agosto:

Giovedì 28: ancora qualche episodio marginale di instabilità sui nostri rilievi montuosi, previsto localmente qualche fenomeno di intensità severa ma circoscritto alle zone più interne. Sulle pianure e lungo le coste tempo soleggiato per tutto il giorno. Caldo moderato afoso, ventilazione debole, mari poco mossi. 

Venerdì 29:
qualche temporale sparso che ancora insiste sui settori interni del nostro Appennino e del nostro arco alpino. Sole e caldo in aumento sulle pianure, caldo afoso lungo le coste. Ventilazione a regime di brezza, mari calmi. 

Sabato 30 - domenica 31:
caldo intenso su tutto il Paese, con valori particolarmente elevati nelle zone pianeggianti lontane dall'influenza mitigatrice del mare. Qualche temporale nella serata di domenica sulle aree alpine e prealpine occidentali. 

Lunedì primo agosto - martedì 2:
qualche temporale di forte intensità dapprima sulle regioni occidentali (lunedì), poi su quelle orientali (Veneto e Friuli martedì). Temperature in flessione a partire dal nord.

Mercoledì 3:
Maestrale e Libeccio in rinforzo sui mari occidentali, forse un po' di Bora su medio ed alto Adriatico, flessione della temperatura.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.12: A13 Bologna-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Altedo (Km. 20,5) e Ferrara Sud (Km. 33,7) in direzione Padova..…

h 17.05: A50 Tangenziale Ovest Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli (Km. 31..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum