Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 24 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 24 Gennaio 30 - 58 cm Aperti
Airolo 24 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 24 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 24 Gennaio 2 - 8 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 24 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 24 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 23 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 24 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 23 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 24 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 23 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: in arrivo PIOGGE AUTUNNALI su molte regioni

Maltempo in arrivo nel fine settimana al nord e sulle regioni centrali tirreniche. La prossima settimana tempo ancora instabile, ma questa volta soprattutto al centro e al sud, prima di possibile spallata dell'ovest dell'alta pressione, che riporterebbe un tempo più soleggiato e stabile.

La sfera di cristallo - 3 Novembre 2016, ore 15.37

E' novembre e arriva la pioggia! Fin qui nulla di nuovo nei fatti e misfatti dell'autunno meteorologico italiano. Arriva però in un modo un po' rocambolesco, con un vortice depressionario colmo di aria fredda che raggiungerà il centro del Continente e attiverà una risposta di correnti sud occidentali umide ma miti, senza che il freddo possa riuscire a sfondare in maniera diretta sullo Stivale, se non marginalmente lungo l'arco alpino.

In pratica c'era la possibilità di sperimentare una parentesi invernale precoce, cosa che avverrà sull'Europa centrale e in modo più netto ed intenso su Scandinavia ed est europeo, ma non da noi; tutto questo blocco freddo però potrebbe capitolare in fretta di fronte ad un'improvvisa accelerata delle correnti miti di origine atlantica, prevista da giovedì 10 novembre.

Ne abbiamo viste tante di queste "spazzolate" da ovest: talvolta la Polonia, l'Ucraina e la Russia passavano da -20°C a +5°C nell'arco di 48 ore. In novembre però lasciamo il beneficio del dubbio, in quanto il vortice polare non è così organizzato e compatto come in pieno inverno e il fatto che ne venga previsto un compattamento nel lungo termine non significa che automaticamente andrà proprio così.

Intanto, pur in questo contesto un po' particolare, cominciamo a prendere queste piogge autunnali, che soprattutto sabato potranno risultare particolarmente intense su Liguria, Lombardia, poi Triveneto, Toscana, Umbria, Lazio.

Attenzione soprattutto ai temporali di origine marittima, di tipo lineare, che già molti guai hanno provocato in passato in questa stagione in Toscana, aggiungendo problemi a quelli che già il nostro Paese sta sperimentando in questo periodo per il terremoto.

Domenica si presenterà un secondo passaggio tra Lombardia, nord-est e centrali tirreniche; da lunedì i contrasti tra masse d'aria avverranno più a sud e dunque saranno le regioni centrali e meridionali a sperimentare maggiormente piogge e temporali.

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 10 NOVEMBRE:
venerdì 4 novembre: tempo discreto o buono quasi ovunque, salvo sul basso Tirreno, dove insisteranno gli ultimi addensamenti associati a brevi rovesci. In mattinata banchi nuvolosi su ovest Piemonte, poi aumento della nuvolosità su gran parte del nord a partire dalla Liguria, ma senza piogge. Temperature minime in lieve calo, specie al nord, massime in lieve generale flessione.

sabato 5 novembre: maltempo con piogge al nord, sulle centrali tirreniche, l'ovest della Sardegna, l'Umbria, meno pioggia su nord-ovest Piemonte e bassa Valle d'Aosta. Limite della neve oltre i 1800-2000m, più in basso sui settori alpini confinali.
Nuvolaglia con piovaschi sul medio Adriatico, ma spesso tempo asciutto, nubi con locali rovesci su nord Campania, parzialmente nuvoloso sul resto del sud con temperature in aumento e clima molto mite.

domenica 6 novembre: maltempo tra Liguria di Levante, est Piemonte, Lombardia, Triveneto, centrali tirreniche, Sardegna, nord Campania, Piacentino, asciutto altrove con nuvolaglia sparsa. Nel pomeriggio migliora al nord-ovest, Sardegna, ancora rovesci su centrali tirreniche e nord-est, variabile ma secco altrove. Temperature in calo nelle Alpi, stazionarie altrove, ventoso quasi ovunque.

lunedì 7 novembre: parzialmente nuvoloso ma asciutto al nord, più freddo. Peggioramento su Sardegna, Lazio, Umbria, bassa Toscana, poi medio Adriatico, Campania, Molise con piogge e temporali. Variabile ma secco sul resto del sud.

martedì 8 novembre: maltempo su gran parte del centro e del sud, con piogge e temporali, nuvoloso anche al nord con piovaschi su Triveneto ed Emilia-Romagna, asciutto ad ovest. Temperature in ulteriore calo al nord, in calo anche altrove.

mercoledì 9 novembre: ancora tempo instabile al centro, al sud e sull'estremo nord-est con rovesci alternati a schiarite, tempo migliore su nord-ovest e Sardegna, ancora ventilato e piuttosto freddo, specie al nord.

giovedì 10 novembre: possibile miglioramento del tempo, salvo nuvolaglia sparsa e fenomeni residui.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.13: A1 Diramazione Roma Sud

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Monteporzio (Km. 10,1) e San Cesareo (Km. 5) in dire..…

h 20.12: SS81 Piceno Aprutina

incidente

Incidente a 2,209 km prima di S.Martino Maruccina/Innesto Ss81Diramazione Piceno Apr. (Km. 164) i..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum