Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: il FREDDO non demorde; nuove piogge in vista per le Isole e parte del meridione

Nessuna "scaldata" all'orizzonte da pregiudicare il proseguo della stagione invernale ben avviata sulla nostra Penisola. Dal punto di vista fenomenologico la settimana sarà abbastanza tranquilla, ma con possibili rovesci sulle Isole e al meridione (a fasi alterne).

La sfera di cristallo - 23 Gennaio 2017, ore 15.35

La copertura nevosa presente sul nostro Continente è molto estesa...ed ecco che ciò che doveva avvenire...non avverrà.

Stiamo parlando del placido anticiclone, la figura mite che spesso si innamora del Mediterraneo e manda in frantumi una stagione (l'inverno) già di per sé difficile da realizzarsi completamente.

Le mappe dei giorni scorsi prevedevano il suo ritorno...un vero e proprio "attentato" alla salute dell'inverno; oggi tutto sembra ridimensionato...anzi, al posto della mitezza ritroviamo una nuova discesa fredda che dalla vicina Russia scorrerà sul velluto dei territori europei innevati, per giungere (seppure in parte attenuata) sull'Italia.

Niente mitezza, ma freddo, seppure non intenso! Un voltafaccia delle carte che appassionati e addetti ai lavori non ricordavano da tempo.

La prima mappa mostra le temperature attese a 1500 metri circa nella giornata di mercoledì 25 gennaio. Dopo la relativa tregua che si avrà fino a martedì, i termometri torneranno a calare specie sull'Italia settentrionale.

Pochi o nulli i fenomeni associati, se si eccettua qualche pioggia sulle Isole e all'estremo sud, stante il contrasto con aria mite nord africana.

Tra venerdì 27 e il prossimo week-end, una scalcinata perturbazione atlantica proverà a forzare il blocco imposto dall'alta pressione ancora abbastanza invadente. Il tentativo andrà a vuoto e il fronte si spezzerà in 1000 rivoli, negando ancora una volta pioggia e neve al settentrione.

Parte di questi rovesci si rifugeranno verso la Sardegna e la Sicilia, che saranno le uniche regioni che riceveranno piogge durante questa settimana.

Sempre tra sabato e domenica, non si esclude anche qualche nevicata tra Marche e Abruzzo, ma si tratterà di fenomeni deboli.

Sulle restanti regioni il tempo rimarrà asciutto, discretamente soleggiato, ma anche freddo, specie al nord.

Movimenti interessanti sono attesi in Italia nei primi giorni di febbraio, ma lasciamo la parola al Fantameteo.

SINTESI PREVISIONALE FINO A LUNEDI 30 GENNAIO

Martedì 24 gennaio ancora piogge al sud, sul medio Adriatico e in Sardegna, con neve sopra i 1000-1200 metri. Altrove soleggiato o asciutto, lieve aumento termico.

Da mercoledì 25 fino a venerdì 27 gennaio bel tempo, ma più freddo specie al centro-nord, qualche rovescio sulla Sardegna.

Da sabato 28 a lunedì 30 gennaio piogge sparse e rovesci sulle due Isole Maggiori e all'estremo sud, asciutto altrove ma con deboli nevicate fino a bassa quota tra Marche e Abruzzo, ma con accumuli minimi.

 

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum