Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 23 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 23 Gennaio 32 - 60 cm Aperti
Airolo 23 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 23 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 23 Gennaio 0 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 23 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 23 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 23 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 23 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 23 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 23 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: freddo e neve in Adriatico e al sud, Capodanno tranquillo, poi...

Freddo, vento e neve in arrivo su medio Adriatico e meridione tra giovedì e venerdì, qualche grado in meno anche altrove; in seguito tempo tranquillo sino a Capodanno, a seguire della variabilità.

La sfera di cristallo - 27 Dicembre 2016, ore 15.00

Una zampata dell'inverno ci sarà prima della fine dell'anno: da mercoledì sera su gran parte d'Italia soffieranno venti forti da NNE che faranno piombare le temperature ben al di sotto della media sul medio Adriatico e sul meridione, dove è attesa anche la neve a quote molto basse, addirittura prossime al litorale, tra giovedì e venerdì mattina.

Non si può dire che il Generale non ci stia provando a sfondare nel Mediterraneo ma trova sempre davanti a sé un ostacolo insormontabile: un anticiclone mastodontico, anomalo, quasi un prodotto del mondo ipertecnologico che ci siamo cuciti addosso.

Pensavamo che con il nuovo secolo le grandi anomalie bariche degli inverni degli anni 90 si sarebbero attenuate ed in effetti per alcune stagioni è andata anche di lusso, poi i mostri sono tornati, più velenosi e cattivi che mai, negandoci gran parte delle vere caratteristiche della stagione fredda.

Qualcosa si scorge dai primi di gennaio, ma è bene non farsi illusioni; la stratosfera ha già emesso il suo verdetto; per lei sarà un altro inverno non pervenuto o quasi sul nostro Paese; resta da capire cosa vorrà davvero fare la troposfera, se adeguarsi o muoversi autonomamente, è tutto lì il mistero di questa stagione, unitamente ben inteso al comportamento pazzo di questo anticiclone.

Solo una sua risalita verso nord o uno spostamento dei suoi massimi in Atlantico potrà infatti spianare la porta alla dinamicità atlantica o artica che sia.
 

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 3 GENNAIO

mercoledì 28 dicembre: correnti da nord sull'Italia, prime diminuzioni della temperatura in Adriatico e al sud, ancora foehn al nord-ovest con temperature miti, ma in calo dalla sera. In serata neve sino a quote basse lungo la dorsale appenninica del medio Adriatico e del Molise.

giovedì 29 dicembre: afflusso di aria fredda sull'Italia, ma più importante su medio Adriatico e meridione, dove nevicherà sino a 300-400m, localmente anche su coste e pianure di Molise, Puglia, Lucania. Rovesci di pioggia sulle coste della Sicilia e sul Mar Jonio, pochi fenomeni sulle coste della Campania. Bel tempo al nord e sull'alto e medio Tirreno.

venerdì 30 dicembre: ancora rovesci di neve sul meridione sino a 200-300m, tempo in miglioramento sul medio Adriatico, bello altrove, tendenza a generale miglioramento entro sera. Sempre freddo al centro e al sud, specie in Adriatico.

sabato 31 dicembre: ultimi addensamenti e un po' di freddo all'estremo sud, ma senza più fenomeni, bel tempo sulle altre regioni. Temperature in rialzo in montagna e sulle coste al nord e al centro, stazionarie al sud.

domenica 1 gennaio: bello ovunque, ma con nubi in arrivo su Liguria ed alta Toscana, locali nebbie sulla Valpadana, un po' di freddo umido.

Da lunedì 2 gennaio: generale variabilità, ma ancora scarsa predicibilità.
 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.46: A21 Torino-Brescia

coda incidente

Code per 6,4 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Castel S.Giovanni (Km. 140,9) e S..…

h 17.46: A90-GRA Appia-Aurelia

coda rallentamento

Code a tratti, traffico intenso nel tratto compreso tra 10 m dopo Svincolo 30: Allacciamento Autos...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum