Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: dalla mitezza del week-end al peggioramento della prossima settimana

Dopo un fine settimana leggermente variabile ma molto mite, specie al nord-ovest, tempo in graduale peggioramento, più marcato nella seconda parte della prossima settimana.

La sfera di cristallo - 16 Marzo 2017, ore 15.12

Ci aspetta ancora qualche giorno di alta pressione, sia pure più fiacca e minata dal passaggio di un paio di perturbazioni a nord delle Alpi, che favoriranno però il transito di nubi alte anche sul nostro territorio, richiameranno un po' d'aria umida tra sabato e domenica lungo le regioni tirreniche e determineranno sporadiche precipitazioni sui settori alpini di confine centro-orientali.

La nota saliente sarà però il lieve ma efficacissimo effetto favonico atteso su ovest Alpi e Valpadana occidentale tra sabato e domenica con temperature che schizzeranno sino a 24-25°C, rendendo il clima su queste zone quasi estivo nelle ore pomeridiane.

La prossima settimana invece le cose sono destinate a cambiare, dapprima in modo lieve, poi sempre più marcato, per l'ingresso di una figura depressionaria di origine atlantica.

Il peggioramento comincerà con un maggior richiamo di aria umida nella giornata di lunedi 20 lungo le regioni tirreniche, all'origine di molta nuvolaglia bassa, tra martedì 21 e mercoledì 22 transiterà un primo impulso piovoso sul settentrione, specie tra Piemonte orientale e Lombardia, nel contempo è atteso il passaggio di un'onda depressionaria sul meridione con precipitazioni dapprima a cavallo delle isole maggiori, poi sulla Calabria.

Nella giornata di giovedì 23 marzo invece ecco entrare in modo più deciso il "maltempo" con una perturbazione più efficace, accompagnata anche da un minimo di pressione al suolo sul nord Italia con piogge diffuse, temporali sulle centrali tirreniche ed anche qualche nevicata finalmente sulle Alpi oltre i 1400-1500m.

Il tutto va naturalmente confermato, ma l'attendibilità è finalmente salita oltre il 55%, dando l'idea che si stia disegnando qualcosa di concreto, che favorisca l'agricoltura e che soprattutto assicuri un po' di normalità stagionale, anche se parlare di norma in meteorologia, come sapete, è quasi utopia.

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 23 MARZO:
venerdì 17 marzo: bel tempo ovunque, mitezza, banchi di nebbia nelle ore notturne e del primo mattino, anche sulle coste.

sabato 18 marzo: nuvolaglia bassa su Toscana, est Liguria, Lazio, Campania, nubi alte e sottili in transito altrove, nubi più compatte lungo le Alpi di confine con sporadiche nevicate oltre i 1600m su Alpi Atesine ed alta Valtellina, seguite da schiarite, ma da un successivo peggioramento in serata, per il resto soleggiato, molto mite al nord-ovest.

domenica 19 marzo: ancora disturbi su Alpi di confine centro orientali con sporadiche nevicate oltre i 1500m, passaggi nuvolosi medio alti ed innocui sul resto del territorio, nubi basse lungo il Tirreno, specie su est Liguria e Toscana, per il resto soleggiato, molto mite al nord-ovest con punte di 24°C.

lunedi 20 marzo: nuvolaglia lungo tutte le regioni tirreniche con locali piovaschi sotto costa, tempo migliore altrove, temperature però in calo rispetto ai valori di domenica.

martedì 21 marzo: peggiora moderatamente al nord, specie su Alpi, Piemonte, Lombardia con rovesci sparsi tra la serata e la notte su mercoledì, parziali addensamenti al centro, specie sul Tirreno, con locali piovaschi, instabile sulla Sardegna con rovesci, molto instabile su Sicilia e Calabria nel pomeriggio-sera con piogge e temporali, nubi sparse sul resto del sud. Temperature in ulteriore calo.

mercoledì 22 marzo: instabile al sud con rovesci, specie su Sicilia e Calabria, nuvolaglia irregolare altrove con tendenza a nuovo peggioramento al nord e sulle centrali tirreniche associato a piogge dalla sera. Temperature invariate.

giovedì 23 marzo: probabile maltempo moderato al nord e al centro, piogge in arrivo anche sulla Campania, neve sulle Alpi oltre i 1500m, asciutto sul resto del sud. Ventoso. Temperature in calo al nord.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.47: Roma Lungotevere degli Inventori

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso sulla Lungotevere degli Inventori in direzione Ponte G..…

h 10.42: Roma Via della Magliana Nuova

incidente rallentamento

Incidente, semafori spenti, traffico rallentato nel tratto compreso tra Via Riccardo Lombardi e Via..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum