Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 25 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 26 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 26 Marzo 0 - 160 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 26 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 26 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 26 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 26 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 25 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 25 Marzo 35 - 160 cm Aperti
Arosa 26 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 26 Marzo 70 - 160 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: arriva il bel tempo, ma nel fine settimana...

Confermato l'arrivo dell'alta pressione sull'Italia tra mercoledì 15 e venerdì 17 febbraio. Instabilità in agguato per il week-end...

La sfera di cristallo - 13 Febbraio 2017, ore 15.00

Temperature ancora un po' fredde al nord, condite da strati nuvolosi bassi e formazioni nebbiose in pianura; al centro e al sud i termometri veleggiano invece su standard quasi primaverili, complice la provenienza delle correnti dai quadranti meridionali.

Da qualche giorno l'Italia si trova in una specie di limbo: ad ovest campeggia una vasta depressione con centro sull'Iberia, mentre più ad est e a nord troneggia un potente anticiclone responsabile delle ondate fredde che hanno interessato l'Europa centro-meridionale e parte dell'Italia ad inizio mese.

Nei prossimi giorni il tempo cambierà decisamente aspetto: l'alta pressione si dirigerà verso il Mediterraneo e la bassa pressione iberica leverà il disturbo, indietreggiando quasi intimorita verso il vicino Atlantico.

Detto in parole molto più semplici, sull'Italia si aprirà un breve periodo di tempo stabile e mite, un piccolo anticipo di primavera destinato comunque a subire attacchi instabili già nel prossimo fine settimana.

La situazione attesa in Italia nel prossimo week-end non è ancora bene inquadrata dalle elaborazioni. Tuttavia, sembra probabile la discesa di una goccia fredda dall'Europa settentrionale che con un guizzo si tufferà nelle calde acque del Mare Nostrum.

Stabilire il regime precipitativo con una situazione del genere è difficile già a 24 ore, figuriamoci a 4-5 giorni!

La mappa precipitativa attesa per domenica 19 febbraio (puramente indicativa) mostra comunque una situazione di generale instabilità: precipitazioni non organizzate in linee, ma distribuite "a macchia di leopardo" sulla Penisola.

Alle precipitazioni si assocerà anche un calo delle temperature più o meno marcato a seconda di dove agiranno i sistemi piovosi. Sulle Alpi tornerà anche un po' di neve sopra gli 800-1000 metri.

Passata questa parentesi instabile, sembra probabile un allungo più deciso dell'alta pressione atlantica verso il nostro continente con inevitabili condizioni di bel tempo all'inizio della terza decade mensile.

Se volete delucidazioni sulle previsioni a medio e lungo termine leggete la rubrica "Fantameteo"; per il momento, ecco la tendenza del tempo fino a lunedì 20 febbraio.

Martedì 14 febbraio nubi anche compatte su Sardegna, nord-ovest ed estremo sud dove non si esclude qualche pioggia, in genere asciutto e in larga parte soleggiato altrove.

Da mercoledì 15 fino a venerdì 17 febbraio bel tempo su tutta la Penisola, con clima mite e assenza di fenomeni.

Sabato 18 e domenica 19 febbraio tempo moderatamente instabile ovunque, con precipitazioni a macchia di leopardo sull'Italia (molto difficile stabilirne l'esatta collocazione), temperature in calo e neve sulle Alpi sopra gli 800-1000 metri.

Lunedì 20 febbraio ultime precipitazioni al sud e sulle Isole, per il resto generali condizioni di bel tempo, temperature in aumento.

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.41: A90-GRA Appia-Aurelia

coda rallentamento

Code a tratti, traffico intenso nel tratto compreso tra 10 m dopo Svincolo 30: Allacciamento Autos...…

h 08.41: A12 Genova-Rosignano

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Genova Est (Km. 4,2) e Allacciamento A7 Milano-Genova..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum