Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Se si avverasse? Mezza Europa nel FREEZER...e l'Italia?

Alcune corse alternative del modello americano questa mattina fanno sognare gli appassionati di neve e freddo. Ve ne presentiamo un paio.

Ipotesi estreme... - 20 Ottobre 2016, ore 12.00

Il secondo mese autunnale galoppa velocemente verso la sua conclusione; contemporaneamente sale il fermento degli appassionati in vista di un inverno che si spera sia completamente diverso dallo scorso.

Si scorgono segnali più o meno incoraggianti e spesso si fanno previsioni (anche molto dubbie) sui mesi futuri.

Questa mattina, segnali incoraggianti arrivano da alcune mappe alternative previste per i primi giorni di novembre.

Vi ricordiamo che si tratta di ipotesi estreme del modello di oltre oceano e di conseguenza devono essere prese come tali. L'affidabilità di queste mappe è quindi molto bassa, attorno al 20-25%.

La prima ci mostra condizioni di gelo su tutto lo scacchiere orientale europeo nella giornata di giovedì 3 novembre. Il blocco atlantico indotto dall'alta pressione ad ovest potrebbe indirizzare parte di questo freddo verso l'Italia, dove si avrebbe un primo assaggio d'inverno.

Anche la seconda mappa mostra una situazione molto interessante a scala europea e forse anche sull'Italia.

Da notare come il freddo si impossessi di buona parte del nostro Continente con possibili risvolti anche in Italia.

Se queste mappe fossero confermate, l'ultimo mese della stagione autunnale (novembre) partirebbe con il piede giusto per chi anela un periodo freddo e instabile sull'Italia.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.08: SS113 Settentrionale Sicula

frana rallentamento

Traffico rallentato, frana di materiale fangoso nel tratto compreso tra 8,652 km dopo Svincolo Alta..…

h 01.04: SS372 Telesina

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente che coinvolge più veicoli a 3,952 km prima di Bivio Per Foglianise..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum