Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Se si avverasse? Guardate che NATALE sarebbe...

Questa mattina i run alternativi del modello americano che promettono il freddo e la neve si sprecano. Eccone due.

Ipotesi estreme... - 13 Dicembre 2016, ore 12.30

Non si finisce mai di cercare il freddo su carte e modelli; spesso lo si trova nei run alternativi degli elaborati, a testimoniare che la stagione invernale "cova sotto la cenere" e potrebbe decidere di uscire allo scoperto quanto prima.

Fino ad ora nessuna opzione fredda è stata rispettata e l'alta pressione ne è uscita quasi sempre vincente, non solo in Italia, ma su buona parte del nostro Continente.

In questa sede vi presentiamo un paio di run alternativi imbastiti questa mattina dal modello americano.

Vi ricordiamo che non si tratta di previsioni, bensì di linee tendenziali estreme che hanno una bassa probabilità di realizzo, valutabile al momento tra il 30 e il 35%.

La prima mappa mostra una di queste ipotesi per lunedì 19 dicembre. E' palese che con una situazione del genere, gran parte d'Italia sarebbe sotto condizioni di freddo intenso. Al nord e sul medio Adriatico potrebbe fare la sua comparsa la neve, ovviamente anche in pianura.

Le ipotesi alternative che portano neve e gelo non mancano neppure per la festa più importante dell'anno: il Natale.

Eccone una che mostra una sonora interazione tra aria gelida orientale con correnti umide di matrice afro-mediterranea.

Possibilità di realizzo? Sotto il 30%. Sarebbe una situazione ghiotta per avere nevicate a bassa quota, se non in pianura, su molti settori del nord e del centro, sotto l'egida di venti sostenuti e temperature rigide.

Vista la configurazione generale, il freddo potrebbe anche guadagnare punti durante il periodo natalizio, ma per il momento è meglio fermarsi qui.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.06: SS194 Ragusana

frana

Strada chiusa, frana nel tratto compreso tra 1,099 km dopo Giarratana (Km. 67,7) e 10,964 km prima..…

h 02.55: SS121 Catanese

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada nel tratto compreso tra 6,764 km dopo Bivio Per Alia (Km. 18..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum