Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Abetone(PT) 19 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 19 Gennaio 40 - 70 cm Aperti
Airolo 19 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 19 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 19 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 19 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 19 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 19 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 19 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 19 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 19 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 19 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 19 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Se si avverasse? FREDDO e NEVE su mezza Italia! (guarda la mappa all'interno!)

Nel ventaglio dei run alternativi del modello americano emergono punte fredde e nevose per la nostra Penisola.

Ipotesi estreme... - 28 Novembre 2016, ore 12.55

Il modello americano questa mattina ha deciso di far sognare gli appassionati di neve e gelo. Dopo una serie di inverni anonimi, si attente il riscatto di una stagione troppo spesso in crisi d'identità di fronte a pachidermi anticiclonici assai poco inclini al freddo e alla neve.

Quest'anno sembra andare in maniera diversa, almeno stando alle mappe odierne.

Quella che vedete è una delle tante ipotesi estreme che il modello americano ha imbastito con il run di stamattina...

Ricordiamo che si tratta di situazioni che hanno una bassa probabilità di realizzo (non 20% come al solito, bensì 30% in quando sono diverse le corse che optano per questa situazione).

Da notare il possente blocco altopressorio sul Vicino Atlantico, che scoraggia l'ingresso delle miti correnti occidentali.

Sul suo fianco orientale ecco scendere l'aria fredda di diretta estrazione artica, che alimenterebbe una struttura ciclonica fredda sul nostro Paese, foriera di nevicate anche consistenti su tutto il nord e il centro Italia...ovviamente anche in pianura.

L'ipotesi del blocco circolatorio e successiva retrogressione fredda da est non è per nulla campata in aria durante la prima decade di dicembre. Sarebbe davvero un bel colpo, una stoccata vincente dell'inverno in Italia, dopo una lunga sequenza di dicembri anonimi sotto il profilo termico e nevoso sul Bel Paese.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.39: A26 Genova-Gravellona Toce

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Allacciamento Diramazione Stroppiana-Santhia' (K..…

h 02.35: A1 Firenze-Roma

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Fabro (Km. 428) e Orvieto (Km. 451,4) in direzione Roma dalle..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum