Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Abetone(PT) 19 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 19 Gennaio 40 - 70 cm Aperti
Airolo 19 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 12 Gennaio 5 - 10 cm Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 19 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 19 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 19 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 19 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 19 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 19 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 19 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 19 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 19 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 19 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Se si avverasse? COLPACCIO dell'inverno in zona Cesarini? (guarda la cartina all'interno)

Il modello americano, in alcuni run alternativi, ci regala una degna chiusura invernale, specie al centro-nord

Ipotesi estreme... - 16 Febbraio 2016, ore 12.30

Non manca molto all'avvio della primavera meteorologica. Ricordiamo che la stagione primaverile (dal punto di vista meteo-climatico) parte il primo giorno di marzo, una ventina di giorni prima della più nota scadenza astronomica.

Indubbiamente, la stagione fredda che sta per lasciarci ha lasciato l'amaro in bocca agli appassionati di neve e freddo, che (lo ricordiamo) non sono pochi nel nostro Paese.

Non dobbiamo però dimenticare che l'inverno ha spesso concesso colpi di coda interessanti, proprio quando si credeva che la stagione dovesse abbandonarci senza possibilità di appello.

Beh...volete vedere uno di questi famigerati "colpi di coda"? Eccolo!

La cartina che vi presentiamo è un run estremo del modello americano uscito nel ventaglio delle possibilità che l'elaborato ha messo in preventivo questa mattina.

Vi diciamo subito che le possibilità di realizzo sono basse, attorno al 25-30%. Non ci piace "illudere" gli appassionati, ma solo informare su tutto...anche sulle possibilità (per ora remote) di un evento perturbato e freddo sul finire del mese in Italia.

Ma cosa comporterebbe una situazione del genere sul nostro Paese? Per cominciare un tempo diffusamente perturbato al centro-nord, con rovesci di neve che al nord si spingerebbero fino in pianura, stante i valori molto bassi di geopotenziale.

L'aria fredda a seguire farebbe poi evolvere i fenomeni verso il meridione, dove si avrebbero precipitazioni anche intense e nevicate a quote modeste.

Per ora resta solo un run estremo. Nei prossimi giorni vedremo che questa tendenza troverà "proseliti" nelle nuove corse o sarà destinata (come spesso accade) a perdersi nelle nebbie del Fantameteo.

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.48: A8 Milano-Varese

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Di Busto Arsizio (Km. 2..…

h 17.45: A11 Firenze-Pisa

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum