Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 21 Gennaio 35 - 70 cm Aperti
Airolo 21 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 21 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 21 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 21 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 21 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 21 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 21 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 21 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Run di controllo del modello americano: il 25 MALTEMPO e anche NEVE sull'Italia (guarda la cartina all'interno)

Il run di controllo del modello americano opta per una situazione di forte maltempo sulle nostre regioni settentrionali. Tanta pioggia, ma anche tanta neve!

Ipotesi estreme... - 19 Novembre 2015, ore 13.00

Il modello americano alza la voce questo pomeriggio e vira verso condizioni di forte maltempo sul nord Italia a metà della prossima settimana.

L'estrema incertezza previsionale quest'oggi ha preso la via della pioggia e della neve, che si farebbero vedere in maniera abbondante sul nostro settentrione.

Già nella giornata di ieri (mercoledì) il modello di oltreoceano optava per una doppia colata fredda: la prima diretta tra l'Europa centro-orientale e parte della nostra Penisola, la seconda più occidentale, in grado di "soffocare" l'alta pressione nella sua roccaforte di sempre, ovvero la Penisola Iberica.

La cartina a lato, valida per mercoledì 25 novembre, ci mostra la vasta struttura depressionaria presente sull'Europa occidentale, originata appunto da questa seconda colata.

Se questa previsione diventasse realtà, il nord Italia vedrebbe molta pioggia e tanta neve su Alpi, Prealpi e forse su alcune zone di pianura tra cui il Piemonte e l'ovest della Lombardia, quantomeno in una prima fase.

Questa è l'ipotesi del run di controllo del modello americano; in altre parole, il run forse più attendibile tra i perturbatori, escludendo ovviamente l'ufficiale.

Le probabilità di riuscita si attestano sul 40%, ben più alte di una normale ipotesi estrema, che solitamente non sale mai sopra il 20%.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.07: A10 Genova-Ventimiglia

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Raccordo A10 - A06 al Km 44 (Km. 44,7) e San Bartolomeo (Km. 10..…

h 11.02: SS115 Sud Occidentale Sicula

frana

Caduta massi a 12,355 km prima di Bivio Per Caltabellotta (Km. 134,5) in direzione Trapani/Innest..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum