Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 28 Marzo 20 - 40 cm Aperti
Adelboden 28 Marzo 0 - 90 cm Aperti
Airolo 26 Marzo - assente - Chiusi
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 27 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 28 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 28 Marzo 0 - 20 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 28 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 28 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 28 Marzo 0 - 90 cm Aperti
Andermatt 28 Marzo 10 - 380 cm Aperti
Aprica(SO) 28 Marzo 20 - 100 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 25 Marzo 35 - 160 cm Aperti
Arosa 28 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 27 Marzo 20 - 70 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 28 Marzo 60 - 150 cm Aperti
Ayas(AO) 27 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Vortice polare: si indebolirà concedendoci ancora un po' di inverno o no?

Segnali poco favorevoli stamane ad una evoluzione invernale sul nostro Paese.

In primo piano - 30 Gennaio 2016, ore 10.12

Il vortice polare quest'anno è un osso duro, raramente lo avevamo visto così in forma, se non nelle annate peggiori. E questo febbraio potrebbe diventare un mese utile per recuperare la pioggia perduta in Italia, più difficilmente per assistere a recrudescenze invernali, almeno stante gli ultimi aggiornamenti sulla salute del vortice polare.

Il riscaldamento in stratosfera sembra non debba provocare chissà quali sconquassi o ripercussioni in troposfera. Si, ci sarà qualche intrusione calda in più nell'aria polare, come scrivevamo anche ieri, ma nel complesso la grande trottola sembra destinata oggi a rimanere compatta almeno sino a metà mese.

Per fortuna l'abbassamento del flusso zonale atlantico e l'indebolimento dell'anticiclone subtropicale in sede mediterranea potrebbe consentirci di vivere fasi maggiormente variabili, a tratti piovose, con neve in arrivo sulle Alpi, solo a quote elevate in Appennino e in un contesto termico ancora leggermente sopra media, da tardo autunno oseremmo dire, più che da inverno vero.

Se non interverrà qualche stravolgimento nei prossimi aggiornamenti probabilmente bisognerà accontentarsi.

La mappa che pubblichiamo in questo pezzo si riferisce alla media degli scenari prevista dal modello europeo per lunedi 8 febbraio e, come vedete, il vortice polare, è ancora ben ammassato e compatto intorno al Polo. Si riconosce la saccatura che provocherà le precipitazioni in Italia.

Si nota un timido tentativo anticiclonico sull'Alaska, un altro sulla Siberia, un altro ancora in piena sede polare ma in assorbimento.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.27: A18 Diramazione per Catania

incidente

Incidente nel tratto compreso tra 2,434 km dopo S.Gregorio-Allacciamento A18 Messina-Catania (Km. 4..…

h 21.20: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Reggio Emilia (Km. 138,2) e Terre di Canossa - Campegine in dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum