Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Abetone(PT) 25 Marzo 20 - 50 cm Aperti
Adelboden 26 Marzo 0 - 100 cm Aperti
Airolo 26 Marzo 0 - 160 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 23 Marzo 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 24 Marzo 20 - 220 cm Aperti
Alleghe(BL) 26 Marzo 30 - 80 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 23 Marzo 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 23 Marzo 10 - 50 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 26 Marzo 5 - 40 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Marzo 5 - 30 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 26 Marzo 20 - 60 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 23 Marzo 30 - 50 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Marzo 5 - 90 cm Aperti
Andermatt 26 Marzo 10 - 400 cm Aperti
Aprica(SO) 25 Marzo 30 - 120 cm Aperti
Arcidosso(GR) 21 Marzo 0 - 30 cm Chiusi
Argentera(CN) 25 Marzo 35 - 160 cm Aperti
Arosa 26 Marzo 80 - 150 cm Aperti
Artesina(CN) 24 Marzo 30 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 23 Marzo 0 - 30 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 21 Marzo 20 - 0 cm Chiusi
Avoriaz 26 Marzo 70 - 160 cm Aperti
Ayas(AO) 24 Marzo - assente - Chiusi
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Voglia di primavera ma...

Dovremo fare i conti con le perturbazioni atlantiche.

In primo piano - 1 Marzo 2017, ore 09.10

La media degli scenari del modello americano non solo conferma il periodo perturbato che ci attende tra venerdì 3 e martedì 7 marzo, ma segnala che la fase di temporaneo miglioramento che vivremo nei giorni successivi, non solo non sarà generale, poiché sullo Jonio il tempo si manterrà instabile, ma risulterà di breve durata.

Infatti da venerdì 10 in poi la curvatura delle correnti sull'Italia potrebbe prendere gradualmente e nuovamente una piega ciclonica, trasportando nuclei instabili ad intervalli sul nostro Paese e rinnovando dunque la possibilità di precipitazioni.

Inoltre a comandare non sarebbero più le correnti occidentali a traghettare le perturbazioni, ma questa volta le saccature giungerebbero dal nord Atlantico, trasportando aria artica marittima.

In pratica si sperimenterebbero temperature piuttosto fresche con possibili nevicate a quote anche basse sui rilievi, sia pure NON in pianura, infatti gran parte dell'aria fredda rimarrà confinata oltralpe.

La fase instabile potrebbe protrarsi anche per molti giorni, magari sin oltre la metà del mese, così almeno suggerisce la media degli scenari.

Molti avrebbero voglia di stare all'aria aperta, soprattutto al nord, dove per giorni hanno gravato nubi basse o nebbie e invece l'intervallo di bel tempo delle prossime 36 ore è destinato ad essere rapidamente interrotto dal ritorno delle nubi e delle precipitazioni.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.11: A14 Pescara-Bari

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Pescara Sud-Francavilla (Km. 392,6) e Poggio Imperiale (Km. 507)..…

h 03.57: A24 Roma-Teramo

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Assergi (Km. 116,7) e Colledara-San Gabriele (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum