Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 21 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 22 Gennaio 34 - 70 cm Aperti
Airolo 22 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 22 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 22 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 20 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 22 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 20 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 22 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 22 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 22 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 21 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 22 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 21 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 22 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 20 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Verifichiamo l'entità del CALO TERMICO atteso al centro-sud entro fine mese

Entro la prossima settimana un rientro d'aria più fredda porterà un ribasso considerevole della temperatura sui settori di medio e soprattutto BASSO Adriatico. Facciamo il punto della situazione.

In primo piano - 25 Dicembre 2016, ore 13.45

Superata l'enfasi di questa prima rimonta dell'anticiclone sull'Europa, un nuovo raffreddamento della temperatura interverrà dapprima sulla Penisola Scandinava per poi espandersi alla Russia ed ai paesi dell'est Europa, arrivando infine ad approdare sui Balcani e sui settori orientali del Mediterraneo. La discesa di questa massa d'aria fredda sarà agevolata da una modesta ondulazione della corrente a getto, conseguente ad una rimonta dell'anticiclone delle Azzorre verso le latitudini settentrionali dell'oceano Atlantico.

Andrà così attivandosi un flusso di correnti piuttosto fredde di estrazione artica che riusciranno a raggiungere le basse latitudini del nostro continente, portando con sè un ribasso consistente della temperatura.

Dal canto suo l'anticiclone resterà comunque ben saldo alle proprie posizioni originarie. Nel periodo compreso tra mercoledì 28 e venerdì 30 dicembre quest'ultimo risulterà decentrato un po' più ad ovest ma non abbastanza da consentire un raffreddamento deciso della temperatura esteso a tutto il Paese. Le regioni del nord rimarranno ancora sotto la protezione di questa importante figura barica, sperimentando una flessione molto modesta della temperatura. 

Quale sarà il giorno più freddo?

Secondo questi aggiornamenti giovedì 29 dicembre potrebbe rivelarsi la giornata piì invernale del trittico; sulla Puglia e la Basilicata i valori previsti ad 850hpa (circa 1500 metri) potranno scendere sino alla soglia dei -5/-7°C, mentre al nord le temperature sarebbero assai più elevate, con valori vicini a +5°C sulle Alpi Occidentali

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.08: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Interconnessione A21 (Km. 223,5) e Brescia Ovest (Km. 217,3) in..…

h 05.06: A20 Messina-Palermo

blocco

Traghetti fuori servizio causa chiusura dovuta a maltempo a Svincolo Messina Sud Tremestieri Chius..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum