Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Abetone(PT) 19 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 19 Gennaio 40 - 70 cm Aperti
Airolo 19 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 12 Gennaio 5 - 10 cm Chiusi
Alagna Valsesia(VC) 19 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 19 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 19 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 19 Gennaio 1 - 4 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 19 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 19 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 19 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 19 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 19 Gennaio 40 - 130 cm Aperti
Aprica(SO) 19 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 19 Gennaio 10 - 30 cm Aperti
Argentera(CN) 16 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 19 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 19 Gennaio 50 - 90 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 19 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 19 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un corridoio spianato all'aria fredda continentale?

L'alta pressione lascia aperta la via dell'est sull'Europa: eccone descritte le possibili conseguenze

In primo piano - 20 Gennaio 2016, ore 17.00

In linea con quanto preannunciato negli scorsi aggiornamenti, questa terza decade di gennaio sarà con tutta probabilità caratterizzata da un nuovo, parziale rinforzo delle vorticità canadesi che avranno come effetto principale, quello di trasportare masse d'aria mite verso l'Europa centrale ed occidentale, veicolate sul nostro continente dal consolidamento di una figura d'alta pressione.

Tale situazione porterà un certo miglioramento del tempo anche sul nostro Paese; il profilo termico ne risentirà soprattutto sui settori più occidentali, mentre al centro e soprattutto sui versanti adriatici meridionali, persisterebbe una certa ventilazione fredda ed instabile veicolante masse d'aria di origine continentale. Tale situazione troverebbe risposta nella persistenza di un vasto "lago" d'aria gelida sulla Russia e sull'Europa orientale anche nella terza decade di gennaio, limitando l'espansione dell'alta pressione verso i settori sopraccitati.

Come anticipato, il rinforzo delle vorticità zonali sull'oceano Atlantico, avrà come effetto principale, l'espansione dell'alta pressione verso l'Europa, evento che tuttavia potrebbe anche avere dei risultati imprevisti come quelli ipotizzati quest'oggi dalla previsione del centro di calcolo americano che pone risalto alla realizzazione di una dinamica cosidetta "retroattiva".

In buona sostanza stiamo parlando di una vera e propria retrogressione d'aria gelida che dai settori est europei, potrebbe migrare sin verso i settori centrali del continente e sul Mediterraneo, avviando per l'Italia una fase invernale assai decisa.

Ovviamente non tutti i modelli sono concordi nel prevedere questa evoluzione, abbiamo così il centro di calcolo europeo che ancora va per la sua strada, proponendo al contrario una distensione zonale che farebbe chiudere i conti con l'inverno sul nostro Paese a tempo indeterminato. Una partita ancora aperta quindi, nella quale il braccio di ferro tra il gelo sull'Europa orientale e l'anticiclone su quella occidentale, potrebbe riservare gradite sorprese e colpi di scena invernali, qualora parte di queste masse d'aria tiepida dovessero trovare libero sfogo alle latitudini settentrionali d'Europa, generando così un vero e proprio pattern di blocco come quello che vi proponiamo in questa cartina di previsione. 

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.54: A56 Tangenziale Di Napoli

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Arenella in uscita in entrambe le direzioni dalle 15:4..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum