Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
Abbadia San Salvatore(SI) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Abetone(PT) 24 Gennaio 50 - 70 cm Aperti
Adelboden 24 Gennaio 30 - 58 cm Aperti
Airolo 24 Gennaio 10 - 40 cm Aperti
Ala di Stura(TO) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alagna Valsesia(VC) 20 Gennaio 15 - 180 cm Aperti
Alleghe(BL) 24 Gennaio 2 - 45 cm Aperti
Alpe Cermis(TN) 20 Gennaio 5 - 50 cm Aperti
Alpe di Mera(VC) 19 Gennaio 10 - 20 cm Aperti
Alpe di Siusi(BZ) 24 Gennaio 2 - 8 cm Aperti
Alta Badia(BZ) 24 Gennaio 20 - 10 cm Aperti
Alta Pusteria(BZ) 24 Gennaio 25 - 50 cm Aperti
Altopiano di Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Altopiano di Vezzena(TN) 20 Gennaio 30 - 40 cm Aperti
Andalo(TN) 24 Gennaio 5 - 20 cm Aperti
Andermatt 24 Gennaio 40 - 120 cm Aperti
Aprica(SO) 24 Gennaio 25 - 45 cm Aperti
Arcidosso(GR) 23 Gennaio 15 - 40 cm Aperti
Argentera(CN) 23 Gennaio 35 - 120 cm Aperti
Arosa 24 Gennaio 60 - 100 cm Aperti
Artesina(CN) 23 Gennaio 40 - 80 cm Aperti
Asiago(VI) 17 Gennaio 5 - 40 cm Aperti
Auronzo di Cadore(BL) 17 Gennaio 10 - 15 cm Aperti
Avoriaz 24 Gennaio 80 - 90 cm Aperti
Ayas(AO) 23 Gennaio 35 - 80 cm Aperti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un'accelerata e via...così ti CANCELLO il FREDDO

Non buone questa mattina le prospettive in chiave di "tenuta del freddo" sul nostro Continente.

In primo piano - 8 Novembre 2016, ore 09.34

Questa prima decade di novembre sta facendo strapazzare gli occhi agli appassionati di neve e gelo.

Vedere sulle carte il blu scuro su territori non distanti dall'Italia ci fa pensare che il prossimo inverno possa essere diverso, magari più dinamico, senza dover finire per forza tra le grinfie di un anticiclone.

Il freddo presente attualmente su parte del Continente è destinato a durare? Stando alle carte di questa mattina sembra di no.

Vi proponiamo quindi un confronto tra la situazione in essere e ciò che si prevede tra una settimana esatta, ovvero a metà mese.

Come si nota dalle due cartine, le differenze sono notevoli: il freddo che si sta accumulando in questi giorni sui settori nord-orientali europei potrebbe essere spazzato via da un rinforzo del getto atlantico (frecce rosse).

La mitezza arriverà di gran carriera dall'Oceano, invadendo l'Europa da ponente verso levante; con una situazione del genere, solitamente, i santuari del freddo potrebbero crollare come birilli, sotto l'impeto di questo "fiume in piena".

Torniamo a ribadire che potrebbe trattarsi di una ripresa del getto temporanea, seguita da una successiva frenata. Se così fosse non sarebbe di certo un dramma per i "sogni freddi" che molti appassionati anelano. Speriamo però che non si tratti di un tiraggio permanente del vortice polare, altrimenti il rischio di incappare in un inverno come lo scorso non sarà remoto.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.13: A1 Diramazione Roma Sud

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Monteporzio (Km. 10,1) e San Cesareo (Km. 5) in dire..…

h 20.12: SS81 Piceno Aprutina

incidente

Incidente a 2,209 km prima di S.Martino Maruccina/Innesto Ss81Diramazione Piceno Apr. (Km. 164) i..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum